Papa durante il match Imolese - Ravenna FC (foto RFC)

Dopo oltre 400 giorni il Ravenna torna a vincere in trasferta e mantiene viva la lotta per i playout

L’ultima chiamata per la salvezza passa da Imola ed il Ravenna con una prova d’orgoglio dimostra di volere giocarsi fino alla fine le ultime speranze di raggiungimento dei playout. La doppietta di Papa, che sfiora anche l’hat trick, suggella una meritata vittoria dei giallorossi.

Ravenna che appare determinato fin dai primi minuti, d’altronde gli uomini di Colucci non possono fare calcoli. Al minuto 11 Ferretti scalda i guantoni di Siano dalla distanza. Dall’altra parte ci prova Piovanello ma senza centrare lo specchio. Ben più preciso al 26’ Polidori che incorna nell’area piccola, ma un prodigioso riflesso di Tomei gli nega il gol. Al 36’ passa il Ravenna, scappa Emnes sulla sinistra e viene atterrato, arbitro concede il vantaggio con Zanoni che arriva sul fondo e mette un cross basso a centro area, Sereni fa sponda e Papa arriva a rimorchio fulminando Siano. Allo scadere Imolese che prova a rendersi pericoloso con Bentivegna che scappa, ma Tomei è di nuovo perfetto in uscita.

In avvio di ripresa Colucci inserisce Martignago per Emnes e Perri per Zanoni. Al terzo minuto da un cross di Perri nasce una clamorosa occasione, sponda di Ferretti per Sereni che spara alto da posizione favorevolissima. L’Imolese prova a controllare il gioco ma il Ravenna non concede spazi, anzi arriva il raddoppio al 16’ con un’azione fotocopia Buon lavoro di Martignago sulla corsia mancina, palla al centro per Sereni che appoggia per Papa, nuovo bolide del capitano e 0-2. L’Imolese prova a farsi fiducia ma al 30’ rimane in 10 uomini con Bentivegna già ammonito che falcia Shiba in uscita e conquista anzitempo gli spogliatoi. Ravenna attento nel finale che non vuole assolutamente rivivere l’incubo degli ultimi minuti con il Cesena e chiude con attenzione ogni iniziativa dei padroni di casa, anzi al terzo di recupero di nuovo Papa lascia partire un missile da 25 metri che si infrange contro la traversa. Il Ravenna è vivo, ma per conquistarsi un posto ai playout dovrà alzare ancora di più il livello della prestazione, sabato al Benelli infatti, arriva il Perugia.

Tabellino:

Imolese Calcio – Ravenna Football Club 1913: 0-2

Serie C – s.s. 20/21 – Girone B – 35^ Giornata

Imolese Calcio: Siano, Angeli, Provenzano (31′ st Onisa), Polidori, Bentivegna, Masala, Boccardi (11′ st Alboni), Piovanello, Aurelio, Carini, Tommasini (12′ st Lombardi). A disp.: Nannetti , D’Alena, Rinaldi, Pilati, Sabattini, Cerretti, Della Giovanna, Mattiolo. All.: Pasquale Catalano.

Ravenna Football Club 1913: Tomei, Shiba, Zanoni (1′ st Perri), Boccaccini, Codromaz, Esposito (33′ st Rocchi), Fiorani (45′ st Mancini), Ferretti, Papa, Emnes (1′ st Martignago), Sereni (42′ st Meli). A disp.: Raspa, Albertoni, Jidayi, Fiore. All.: Leonardo Colucci.

Reti: 35′ pt Papa, 17′ st Papa.

Note: Ammoniti: Zanoni, Boccardi, Tommasini, Perri. Espulsi: Bentivegna al 30′ st.