Marco Bonitta (foto di repertorio)

Al Carisport di Cesena (alle 19) per affrontare la Callipo nella sesta e penultima giornata del girone di playoff per la Challenge Cup

Il tempo di rientrare in tarda serata da Milano, poi l’allenamento di oggi al PalaCosta e domani è già ora per la Consar di scendere in campo per la sesta e penultima giornata del playoff per la Challenge Cup, in un’altra settimana di gare a ritmo serrato. Al Carisport di Cesena (si comincia alle 19, diretta su Eleven Sports e aggiornamenti sul profilo Facebook del club, arbitraggio affidato a Ilaria Vagni di Perugia e a Alessandro Cerra di Bologna) è attesa la Callipo Vibo Valentia che, dopo lo straordinario quinto posto in regular season (il miglior piazzamento nella storia di questo club) e una semifinale scudetto sfumata all’ultimo pallone, non è riuscita a trovare il ritmo giusto in questo torneo. “Ma non dobbiamo pensare che sarà una partita facile – si affretta a dire Marco Bonitta – perché la Callipo è squadra piena di qualità e in stagione lo ha pienamente dimostrato. Noi siamo appena reduci dal match di Milano e abbiamo qualche situazione da monitorare e pochissimo tempo per pensare a questa sfida”.
Quella di domani sera sarà la 21ª partita della storia tra Ravenna e Vibo, la terza in questa stagione, la quarta per quanto concerne i playoff per la Challenge. Nel 2016/17 l’allora Bunge battè in tutte e tre le partite dei quarti di finale i calabresi iniziando così il cammino verso la finale di Verona poi vinta. “Come ho già fatto in tutto questo playoff, cambierò qualcosa nella formazione e darò spazio a tutti. Vogliamo onorare queste ultime partite – ribadisce il coach della Consar – e chiudere nel miglior modo possibile un’annata comunque molto buona, cercando fino alla fine di far vedere una pallavolo di qualità”.
Rientra, dopo avere scontato il turno di squalifica, Mengozzi, uno dei tre ex in campo di questo match (gli altri due sono sulla sponda calabrese: Cester e l’alzatore Saitta). Gli altri due ex sono negli staff tecnici: Francesco Guarnieri oggi è il vice di Baldovin sulla panchina della Callipo mentre Antonio Valentini, vibonese di nascita, è parte dello staff tecnico della Consar.