Camp estivi, squadre impegnate sul lago di Garda, vittoria della coppa Italia e secondo posto al campionato italiano

Entra sempre più nel vivo l’estate di Porto Corsini e dell'”Adriatico Wind Club Ravenna”, con grandi soddisfazioni che arrivano sia dalla scuola vela, windsurf e kite, sia dalle squadre agonistiche non solo giovanili, di windsurf. Per quanto riguarda la sfera didattica, proseguono i corsi/camp di vela, windsurf, canoa e di tutti gli sport acquatici che il mare offre. A cadenza settimanale o a cadenza mensile, i corsi, come spiegato in una nota, permettono ai bambini e ai ragazzi di trascorrere un’estate all’aria aperta, in mezzo ai loro coetanei; in un ambiente naturale ottimale e praticando uno sport che favorisce, almeno in alcuni momenti, la loro indipendenza. Anche gli atleti delle squadre agonistiche continuano ad animare il circolo durante le sessioni di allenamento, il traino di tutto il movimento della disciplina, e conquistando importanti podi alle regate, prosegue la nota. Francesco Leoni e Alessandro Giovini, per esempio, hanno concluso rispettivamente secondo e terzo al campionato italiano “Formula Fin” disputato a Gallipoli, con buoni piazzamenti raggiunti anche per gli altri atleti Fabio Benericetti e Simona Mascellani. Inoltre, per Francesco Leoni, la somma delle regate disputate nella stagione gli ha permesso di conquistare la vittoria della coppa Italia di disciplina 2021.
La squadra agonistica giovanile, invece, è già da una settimana sul lago di Garda con il coach Roberto Pierani, ospiti del “Circolo Surf Torbole”. Prima si alleneranno in vista della “Torbole Windsurfing Week”, intensa settimana di regate delle classi “Techno”, “Formula Open Foil” e “iQfoil” (nuova classe “Olimpica Parigi”), e poi, da lunedì 12 luglio, in vista delle gare in programma fino a sabato 17 luglio. Dopo il primo giorno di slalom per la classe “Techno 293″, alcuni portacolori dell'”AWC Ravenna” si sono messi in evidenza: Luca Barletta è infatti giunto settimo nella categoria under 17 slalom; Francesco Silvi è primo a pari merito con il ceco Nevelos tra i “Techno Plus”; Matteo Montanari è terzo tra gli under 15 slalom; Alessandro La Sala e Alistar Boccanegra quinto e sesto tra i piccoli della categoria “CH4” disciplina slalom e Tommaso Vallini terzo tra gli ancor più giovani “CH3” (questa mattina ha anche realizzato un secondo nella long distance). Tra i volanti “Open Foil under 19 FIV”, Francesco Forani è giunto settimo.