Podio assoluto Sofia Fuschini

Intensi fine settimana per i ravennati che hanno portato a casa ottimi risultati

Ancora gare per gli Arcieri Bizantini che nelle ultime due settimane si sono divisi tra i campi di gara di Riccione e Lagosanto.

Nell’ultima domenica di gare targa prima dei Campionati Italiani e della Coppa Arco Nudo in programma a settembre, i ravennati bizantini salgono 5 volte sul podio nel “27° Trofeo Arco d’Oro” organizzato dagli Arcieri Laghesi, svoltosi il 12 settembre.

Ancora una doppietta per Marcello Tozzola che, nella calda domenica di settembre, sale per due volte consecutive sul gradino più alto del podio conquistando una medaglia d’oro nella divisione olimpico categoria master maschile, con il punteggio di 641 (325+316) e una medaglia d’oro nella divisione arco nudo, sempre categoria master maschile, con il punteggio di 626 (316+310) che gli vale come nuovo record personale (ritoccato di più di 20 punti) e di compagnia.

A fargli compagnia sul podio dell’arco nudo master maschile anche Simone Pizzi che conquista la medaglia d’argento con il punteggio di 557 (289+268).

Chiude i podi dell’arco nudo Angela Padovani, che, in una giornata un po’ sottotono, riesce comunque a conquistare un podio salendo sul gradino più alto nella categoria master femminile con il punteggio di 432 (224+208).

Bella medaglia d’oro anche per l’allievo Riccardo Venturi che, nella divisione compound, ottiene il punteggio di 630 (312+318).

Gli altri piazzamenti: 6° Denis Costantini per la divisione arco compound senior maschile con il punteggio di 671 (338+333) e 14 Michele Baroncini con il punteggio di 647 (329+318).

Intenso anche il fine settimana precedente nella cornice di Riccione, dove sabato 4 settembre si è svolta l’ultima tappa del “VII Quadrangolare Giovanile Emilia Romagna”, dedicato appunto, alle sole classi giovanili e giocato sulle 36 frecce. E per i giovani bizantini ci sono state delle new entry.

Ottima la prova di Sofia Fuschini, che dopo il 2° posto ottenuto in qualifica vince tutti e due gli scontri diretti aggiudicandosi la medaglia d’oro assoluta per la categoria junior femminile OL. Buona prova anche per Riccardo Venturi che, però, dopo il secondo posto in qualifica non riesce ad avere la meglio sul suo avversario nella fase degli scontri diretti, perdendo per 134 a 141 ma aggiudicandosi la medaglia d’argento assoluta per il CO allievi maschile. Riccardo, inoltre, si aggiudica anche la targa che il Comitato Regionale assegna ad un atleta per divisione e classe che ha realizzato il maggior punteggio nel totale delle 4 competizioni.

Nicola Barlotti e Viola Brunelli sono invece i due giovanissimi che hanno gareggiato per la divisione arco OL nelle categorie maschile e femminile. Per Nicola, dopo il quarto posto in qualifica perde il primo scontro e va a giocarsi la medaglia di bronzo che perde per un soffio, dovendo cedere il passo all’avversario per 5-6, chiudendo al 4° posto assoluto.

Niente da fare invece per Viola, che con il 12° posto in qualifica non riesce ad accedere alla successiva fase degli scontri diretti. Altra new entry Matelda Miolo che ha ottenuto il primo posto di categoria per l’arco nudo allieve femminile con il punteggio di 216.

Domenica 5 settembre è invece stata la volta dei senior/master. Ranghi molto ristretti per i Bizantini che comunque fanno segnare due podi anche in questa giornata: medaglia d’oro per Marcello Tozzola per l’arco OL master maschile con il punteggio di 628 (310+318) e medaglia d’oro per Angela Padovani per l’arco nudo master femminile con il punteggio di 542. (284+258).