Gara a senso unico del derby ravennate

E’ stato un derby senza storia, quello giocato e vinto col massimo scarto dalla Pietro Pezzi sabato 30 ottobre  alla “Montanari” contro la Consar, match valido per la 3° giornata del massimo campionato regionale. 

Il divario tecnico tra le due squadre è parso evidente fin da subito, con i ragazzi guidati da De Leonibus e Velastri che si sono limitati a gestire l’ordinaria amministrazione nei confronti dei pur giovanissimi, ma troppo arrendevoli e timorosi avversari. 

Cerquetti in diagonale a Taglioli, Cardia e Ciccorossi a schiacciare, Raggi e Giugni al centro e Marchini libero, la formazione iniziale scelta dagli allenatori ravennati, che nel corso della gara hanno dato spazio anche a Rambaldi e Sternini. 

La Pietro Pezzi, che la scorsa giornata ha osservato il turno di riposo, dopo aver esordito con una vittoria da tre in trasferta ed essere quindi a punteggio pieno, sarà di scena nuovamente a Ravenna sabato 6 novembre, ore 18 al PalaCosta – gara valida per la 4°giornata – contro Riccione che la insegue in classifica distanziato di tre lunghezze.

Il tabellino

Pietro Pezzi Ravenna-Consar Ravenna 3-0 (25-8, 25-12, 25-13) 

Pietro Pezzi Ravenna: Cerquetti 2, Cardia 9, Ciccorossi 7, Taglioli 5, Raggi 11, Giugni 9, Marchini L1, Rambaldi  L2, Sternini 2. N.e. Brunelli, Gardini. Allenatori: De Leonibus e Velastri. 

Serie C (girone C) – gli altri risultati 

Riccione-Cesenatico 3-0, Bellaria-Sesto Imolese 3-0, Zinella Bologna-Forlimpopoli 1-3, ha riposato Paolo Poggi. 

Classifica  

Bellaria 9; Pietro Pezzi*, Poggi* e Riccione 6, Cesenatico*, Sesto Imolese e Forlimpopoli 3; Zinella e Consar 0 (*gara da recuperare).