La serie positiva dei ravennati si ferma sul campo della capolista

Si interrompe a Bellaria la serie positiva della Pietro Pezzi che dopo aver collezionato tre vittorie piene è costretta a lasciare i tre punti a Bellaria nella gara di sabato 14 novembre, valida come 5° giornata del massimo campionato regionale. 

La compagine ravennate, che pure lotta per quasi due ore, non riesce a trascinare i padroni di casa al tie-break e deve arrendersi al risultato di 3 a 1. 

Cerquetti in diagonale a Taglioli, Cardia e Ciccorossi a schiacciare, Raggi e Giugni al centro e Rambaldi libero, la formazione iniziale scelta dagli allenatori ravennati, che nel corso della gara hanno concesso spazio anche a Sternini, mentre sono rimasti a riposo per tutta la gara Gardini e Marchini non al meglio della condizione fisica. 

Dopo il primo set vinto sul filo di lana dalla Pietro Pezzi, secondo e terzo parziale in fotocopia a favore di Bellaria che parte subito forte per poi mantenere il vantaggio fino al termine delle frazioni. Nel quarto e decisivo set la squadra di De Leonibus e Velastri torna a dare filo da torcere ai rivieraschi, ma questa volta il fotofinish non la premia. 

Prossimo impegno per la Pietro Pezzi, la gara casalinga contro Sesto Imolese, dove i ravennati cercheranno un pronto riscatto; appuntamento sabato 20 novembre, ore 18 al PalaCosta – gara inserita nel quadro della 6°giornata.

Il tabellino

Bellaria-Pietro Pezzi Ravenna 3-1 (26-28, 25-21, 25-20, 27-25) 

Pietro Pezzi Ravenna: Cerquetti 3, Cardia 19, Ciccorossi 3, Taglioli 24, Raggi 6, Giugni 6, Rambaldi  L2, Sternini 3. N.e. Marchini L1, Brunelli, Gardini, Foschini. Allenatori: De Leonibus e Velastri. 

Serie C (girone C) – gli altri risultati 

Riccione-Paolo Poggi 1-3, Consar Ravenna-Zinella 0-3, Sesto Imolese-Cesenatico 3-0, ha riposato Forlimpopoli. 

Classifica  

Bellaria 15; Poggi* 12; Pietro Pezzi* 9; Sesto Imolese 8; Riccione 6; Forlimpopoli* 4; Zinella*, Cesenatico* 3; Consar 0 (*gara da recuperare).