Saporetti - Ravenna Fc

Giallorossi inaugurano il 2022 contro il Ghiviborgo

Dopo la sosta forzata dal Covid il Ravenna si avvia a tornare in campo un mese esatto dopo l’ultimo impegno ufficiale. La prima gara del 2022 vedrà i giallorossi in scena al Benelli contro il Ghiviborgo allenato da Walter Vangioni. I toscani dopo essere stati fermi per alcune positività sono tornati in campo mercoledì nel recupero della 15° giornata contro il Rimini, regalando al campionato la prima sorpresa di questo 2022 e riuscendo ad avere la meglio sulla capolista all’ultimo respiro Un successo che può sembrare inaspettato, ma che si incastra in una serie positiva che vede i biancorossi capaci, con 3 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 5 gare, di rilanciarsi in chiave salvezza. Lo squillo dei prossimi avversari deve essere arrivato forte e chiaro agli uomini di Dossena, che vorranno sfruttare al meglio il fattore campo per mantenere alta la pressione sulle due squadre che precedono il Ravenna in classifica, Rimini e Lentigione, che proprio domenica si affronteranno nello scontro diretto. La truppa giallorossa in queste settimane di stop forzato ha lavorato ancora con maggiore intensità per farsi trovare pronta alla ripresa del campionato. L’obbiettivo è continuare a marciare sul percorso impostato prima della sosta, che ha visto il Ravenna concreto soprattutto al Benelli, riuscendo a conquistare 22 dei 24 punti disponibili. Il Ghiviborgo è una squadra che sa chiudersi e ripartire con pericolosità, armi che le hanno permesso di conquistare due preziose vittorie sui campi di Alcione Milano e Fanfulla nelle ultime due trasferte. Un motivo in più per affrontare la gara con determinazione, intensità fin dal primo minuto, ma senza frenesia. Tanto movimento soprattutto nel reparto under all’interno della rosa, si registrano infatti i rientri dal prestito di Crispino e Magnanini che proseguirà il recupero dall’infortunio alla SPAL e le uscite di Mascanzoni e Salvatori che proseguiranno nel loro processo di crescita in Eccellenza. Percorso inverso rispetto a Magnanini, quello di Campagna, ultimo arrivato al Ravenna FC, che sarà regolarmente a disposizione di Dossena insieme a due giovani aggregati dalla Juniores, l’attaccante Andreani ed il difensore Vittori. Assente per squalifica Antonini Lui, per la sostituzione si giocano la maglia da titolare Nagy e Crocchianti.Il tecnico giallorosso Andrea Dossena ha presentato così l’umore dei suoi: “La squadra sta bene, ha sofferto questo mese di mancanza della partita ed ha una gran voglia di tornare in campo, di assaporare l’adrenalina. Troveremo una squadra chiusa, che cerca nel contropiede la sua arma migliore. Ci vorrà quindi pazienza, dobbiamo continuare a leggere il nostro spartito e concretizzare le azioni che riusciremo a creare.”