RAVENNA - GHIVIBORGO 3-1. I giocatori del Ravenna esultano dopo il Secondo goal

Giallorossi subito in gol e raggiunti sull’1-1, poi nella ripresa allungo decisivo della squadra di Dossena

Parte subito con il piede giusto il 2022 del Ravenna FC. Giallorossi avanti subito con Guidone e raggiunta sullo scadere del primo tempo per uno svarione difensivo. Nella ripresa con la solita verve offensiva arrivano le due reti che regalano la meritata vittoria agli uomini di Dossena.

La partita

La cronaca della gara vede il Ravenna partire subito con l’acceleratore premuto ed al secondo affondo si porta già in vantaggio, Saporetti indossa i panni di assist man e dalla destra mette un rasoterra sul quale si avventa Guidone e scaraventa in rete, siamo solo al 5’ minuto. Il Ravenna vuole subito chiudere la contesa e ci vuole un tuffo plastico di Nucci a negare la gioia del gol a Lussignoli che aveva fatto partire un bolide dal limite. Non così brillante, a metà della prima frazione, il portiere ospite quando si fa anticipare di testa da Guidone ma il pallone esce di un soffio. Sembra girare tutto nel migliore dei modi per il Ravenna, ma al 43’ il Ghiviborgo trova un pareggio inatteso. Errata impostazione della difesa giallorossa con Bongiorni che intercetta il passaggio di Crocchianti e si invola verso Botti, fulminandolo con un diagonale. Un minuto dopo Belli prova a riportare in vantaggio i suoi, ma il suo diagonale è largo di poco. Si va così al riposo in parità. Nella ripresa i giallorossi partono a testa bassa nell’arco di 5 minuti riportano con autorità la partita dalla loro. Al 5’ è di nuovo Saporetti a mettere a ferro e fuoco la parte destra della difesa ed a servire a Calì una palla solo da spingere in rete. 9^ rete in campionato per il centrocampista giallorosso. Al 10’ bella azione di Guidone che controlla in area, evita un avversario e lascia concludere l’accorrente Saporetti, il tiro è respinto sulla linea da un avversario, ma Belli è il più lesto di tutti a ribadire in rete, trovando la prima marcatura in giallorosso e mettendo la parola fine alla gara. La parte restante della ripresa vede il Ravenna controllare agevolmente la gara, complice anche una condizione che sembra superiore agli avversari ed a cercare con insistenza la quarta rete. Ci provano di nuovo Lussignoli dalla distanza, Saporetti dopo avere saltato un paio di avversari ed anche Mendicino dopo una bella azione corale, ma il risultato non cambia ulteriormente. Gara autorevole del Ravenna che continua a dimostrare un’ottima attitudine offensiva e chiude il girone di andata con un ottimo bottino pari a 40 punti, l’inseguimento a Rimini e Lentigione continua.

TABELLINO

Ravenna Football Club 1913 – Ghiviborgo VDS 3-1

Ravenna Football Club 1913: Botti, Grazioli, Ercolani, Polvani, Crocchianti (41′ st Haruna), Calì (30′ st Campagna), Lussignoli, D’Orsi (44′ st Prati), Guidone (26′ st Mendicino), Belli (14′ st Spinosa), Saporetti. A disp.: Menegatti, Andreani, Nagy, Vittori. All.: Andrea Dossena.

Ghiviborgo VDS: Nucci, Sadek, Baggiani, Lauria, Sorbo, Grea, Fazzi (21′ st Tragni), Belluomini (13′ st Bachini), Bongiorni , Nottoli (13′ st Cicali), Monacizzo (38′ st Campani). A disp.: Calu, Velani, Molinaro, Giulianelli. All.: Walter Vangioni.

Reti: 43′ pt Bongiorni , 5′ pt Guidone, 6′ st Calì, 10′ st Belli.

Note: Ammoniti: Belli, Sadek, Crocchianti.