Vittoria 3-2 per i ravennati

Ha dovuto mettere in campo tutte le energie a disposizione, ma alla fine ce l’ha fatta la Pietro Pezzi a prevalere 3-2 sulla Paolo Poggi nello scontro ad alta quota andato in scena sabato 12 marzo; il successo garantisce alla capolista ravennate di conservare un cospicuo vantaggio sui più diretti inseguitori (Bellaria a -7 e la stessa Poggi a -9, avendo comunque entrambe una gara in più da disputare) e di mantenere l’imbattibilità casalinga. 

E’ il sestetto “tipo” quello che De Leonibus e Velastri schierano al fischio d’inizio della partita che doveva essere l’ultima del campionato (ma che invece avrà una coda corrispondente a quattro turni da recuperare), ossia capitan Cerquetti a palleggiare in diagonale all’opposto Taglioli, Giugni e Raggi al centro, Cardia e Gardini a schiacciare, Marchini libero. 

Ben presto i padroni di casa capiscono che contro San Lazzaro non sarà una passeggiata. Gli ospiti mettono in mostra grinta, grande coesione ed esuberanza; in attacco vanno a segno con regolarità, si rendono protagonisti di buoni recuperi in difesa e dopo un’ora di gioco il parziale dei set recita 0-2. In questo frangente Ravenna è brava a non disunirsi, continua a tenere il campo con pazienza ed inizia ad aumentare la qualità delle sue giocate anche grazie alla buona vena di quanti subentrati dalla panchina. L’inerzia della gara cambia ed una volta giunta al 5° set la Pietro Pezzi spinge sull’acceleratore fin dall’inizio, guadagnando subito il vantaggio che porterà fino al termine del match. 

Prossimo impegno per la Pietro Pezzi ancora tra le mura amiche; al Palacosta, nella partita in programma sabato 19 marzo con inizio alle 18 – gara compresa nel primo dei quattro turni ricalendarizzati al termine della stagione regolare causa Covid – sarà ospite la Zinella Bologna. In casa dei felsinei all’andata furono i ravennati a prevalere 3-0. 

Il tabellino

Pietro Pezzi Ravenna-Paolo Poggi San Lazzaro 3-2 (21-25, 18-25, 25-20, 25-18, 15-10) 

Pietro Pezzi Ravenna: Gardini 10, Sternini 1, Cerquetti 3, Cardia 2, Ciccorossi 1, Taglioli 30, Raggi 9, Giugni 7, Camerani 11, Anconelli, Marchini L1. Non entrati: Rizzi  L2, Foschini, Brunelli. Allenatori: De Leonibus e Velastri. 

Serie C (girone C) – gli altri risultati 

Forlimpopoli-Riccione 3-2, Consar Ravenna-Bellaria 1-3, Zinella-Cesenatico non disputata, ha riposato Sesto Imolese. 

Classifica  

Pietro Pezzi** 35; Bellaria 28; Poggi 26; Riccione 21; Forlimpopoli 20; Zinella 16; Sesto Imolese* e Cesenatico 8; Consar 0 (** una gara in più, *una gara in meno).