LNP Serie A2 FASE A OROLOGIO - 1° giornata girone rosso. OraSì basket Ravenna - Reale Mutua Torino.

I giallorossi sono ora a un passo dalla conquista matematica del terzo posto in classifica.

L’OraSì Ravenna inizia al meglio la fase ad orologio superando la Reale Mutua Torino al termine di una partita intensa e combattuta. Al PalaCattani di Faenza finisce 75-69 per i giallorossi, che conquistano altri due punti fondamentali per la loro classifica e possono festeggiare insieme ai propri tifosi una buona Pasqua. Prossima sfida giovedì prossimo sul campo della corazzata Udine, prima di tornare a Faenza il 25 aprile contro Treviglio. Alla squadra di Coach Lotesoriere manca una vittoria per la sicurezza matematica del terzo posto.

La partita

Prima della palla a due viene premiato Davide Denegri come MVP del mese di marzo del girone rosso.

OraSì in campo con Tilghman, Cinciarini, Arnaldo, Sullivan, Simioni. Torino con Kone, Alibegovic, De Vico, Scott, Landi. Partenza sprint dei giallorossi che con le triple di Simioni, Cinciarini e Arnaldo salgono 14-4. Controparziale di Torino che ricuce e sorpassa con Kone, Ravenna risponde con una bella giocata collettiva Denegri-Gazzotti-Sullivan e il primo quarto si chiude 24-23.

La partita è vibrante, gli ospiti attaccano il pitturato e rispondono colpo su colpo, immediato timeout Lotesoriere. Con Torino sopra di sei a metà tempo la difesa OraSì sale di intensità e in cinque minuti concede solo una tripla ad Alibegovic, trovando con Sullivan in area e con i liberi di Tilghman il nuovo vantaggio 36-35. Il pubblico inizia a farsi sentire e difende insieme alla squadra, Cinciarini chiude il parziale di 11-0 per il +5 giallorosso. Nel finale Scott sigla il pareggio a quota 40 con cui si va all’intervallo lungo.

Durante la pausa spazio alla presentazione della squadra del Ravenna Women di calcio femminile, presente al completo insieme allo staff, tra gli applausi di tutto il palazzo. Un legame che unisce la città, il territorio e le sue realtà sportive.   

Il secondo tempo riparte con tanta energia da una parte e dall’altra e si susseguono tiri dall’arco, palle perse e rubate, falli tecnici, sorpassi e controsorpassi. Lewis Sullivan protagonista, sua la tripla del 53-49, Torino risponde con Alibegovic e Pagani (53-56). Simioni con il suo 5/5 da due e tiene lì Ravenna, il punteggio a fine terzo quarto è 57-59.

Torino difende benissimo il primo attacco giallorosso dell’ultimo parziale, ma Gazzotti sulla sirena colpisce dalla distanza, primi punti per lui, esplode il PalaCattani. In una partita dove nessuno si risparmia, la solidità difensiva si conferma la chiave del successo ravennate, con soli dieci punti concessi negli ultimi dieci minuti.

Tilghman, ben contenuto dalla difesa piemontese, trova il suo primo canestro dal campo e per alcuni minuti il punteggio resta cristallizzato sul 66-62. Sale allora in cattedra Cinciarini che, marcato, realizza uno splendido sottomano per il 68-63 al 36′, timeout Casalone. Nel palpitante finale Simioni risponde ad Oboe poi un’altra rubata lancia Tilghman, assist per Sullivan, 72-66 a 58 secondi dal termine, timeout Torino.

Alibegovic strozza l’urlo del PalaCattani con la tripla del -3, ma l’OraSì resta concentrata ed è Denegri a chiudere la contesa dalla lunetta. Finisce 75-69, può esplodere la festa giallorossa.

Il post partita

Il commento dell’assistente allenatore Mauro Zambelli: “Siamo molto soddisfatti, la partita è stata di alto livello contro una squadra di primissima fascia come tutte le avversarie che affronteremo in questa fase. Sapevamo che Torino avrebbe presidiato bene l’area, con una difesa in grado di metterci in difficoltà per via del suo tonnellaggio e della sua fisicità. Una chiave poteva essere avere una percentuale molto alta da tre punti e, malgrado una percentuale ordinaria del 35%, siamo riusciti a scardinare la loro difesa segnando inizialmente 4 triple per poi scendere dal secondo quarto in poi. Abbiamo però trovato canestri sui recuperi e con il grande gioco interno dei due lunghi. Un bel banco di prova in vista dei play-off e due punti importantissimi per difendere la nostra posizione in classifica”.

Il tabellino

OraSì Ravenna-Reale Mutua Torino 75-69 (24-23, 40-40, 57-59)
OraSì Ravenna: Cinciarini 15, Simioni 17, Tilghman 6, Gazzotti 3, Denegri 7, Berdini 4, Arnaldo 3, Sullivan 19, Benetti 1, Giovannelli NE, Laghi NE, Martini NE. All.: Lotesoriere. Assistenti: Zambelli, Villani.
Torino: De Vico 4, Alibegovic 20, Scott 12, Landi 9, Toscano 4, Oboe 7, Kone 6, Pagani 7, Fea NE, Pirani NE. All.: Casalone