LNP SERIE A2 PLAYOFF TABELLONE ARGENTO - Quarti di Finale - Gara 2. OraSì Ravenna - Reale Mutua Torino.

I giallorossi replicano la prestazione di Gara 1, migliorando ulteriormente in attenzione e controllo del ritmo. La serie si sposta in Piemonte sul 2-0 in favore dei romagnoli

L’OraSì Ravenna vince anche gara2 dei quarti playoff superando Torino 84-71 e si porta 2-0 nella serie.

I giallorossi riescono anche questa volta a pareggiare la superiore fisicità degli avversari e piazzano lo scatto decisivo a cavallo tra la fine del terzo e l’inizio del quarto quarto, sospinti dall’incessante carica dei 1300 del PalaCattani e da un Tilghman immarcabile. La serie ora si sposta in Piemonte con gara3 in programma giovedì sera alle 20.30. 

La partita

OraSì in campo con Tilghman, Denegri, Cinciarini, Sullivan, Simioni. Torino con Davis, Alibegovic, De Vico, Landi, Scott. L’avvio è di marca torinese (2-6), immediata risposta giallorossa con Simioni protagonista con otto punti personali (13-10). I ritmi sono alti, frenetici e i due allenatori predicano calma, Tilghman allunga, Alibegovic e Landi pareggiano (17-17). Ravenna risponde alla fisicità di Torino con il gioco ragionato e, con pazienza, trova tre volte la via del canestro sulla sirena dei 24. Un intenso primo quarto termina 23-19.

I ragazzi di coach Lotesoriere non rinunciano ad attaccare l’area, trovando punti con Gazzotti e Cinciarini a cui si aggiungono quelli di Simioni dalla media (31-25). La partita resta equilibrata ed estremamente fisica, tante rotazioni per l’OraSì che tiene duro in difesa e sale 38-31 grazie a Benetti e Sullivan. Dopo il timeout ospite i giallorossi continuano a proteggere il canestro con grande generosità, come dimostra lo sfondamento su Denegri ad opera di De Vico, cui rende oltre 10 cm e 10 chili. Cinciarini respinge il ritorno di Torino, Landi fa 0/2 ai liberi, Gazzotti forza l’infrazione di passi di Scott e si va all’intervallo lungo sul 42-35.    

Tilghman, Cinciarini e cinque di Sullivan per il massimo vantaggio OraSì in apertura di terzo quarto (51-38). Tilghman forza la persa di Landi sotto gli occhi del fratello Ben Bentil, non si segna per quattro minuti e ogni palla recuperata viene accompagnata dal boato del PalaCattani. Scott propizia il parziale che riporta sotto i piemontesi, 51-47, timeout per coach Lotesoriere. La difesa torna a mordere e Tilghman si accende, diventa l’uomo del momento e sblocca l’attacco giallorosso con tre canestri pregevoli, l’ultimo con fallo subito (58-49). Nel finale di tempo ancora Tilghman, on fire, Denegri dall’arco e i liberi di Benetti fissano il punteggio sul 66-53.

Dagli spalti i Leoni Bizantini chiamano a raccolta tutto il palazzo per gli ultimi dieci minuti, che l’OraSì approccia al meglio ancora con Austin Tilghman e Simioni che spara dalla distanza il 71-53, timeout Casalone. Torino prova a rientrare ma Ravenna non molla di un centimetro e mantiene le distanze, anche se sulla tripla di De Vico del 75-62 a tre minuti dalla fine coach Lotesoriere ferma il gioco per evitare distrazioni. La tripla di Benetti allo scadere dei ventiquattro certifica il successo di Ravenna. Negli ultimi secondi spazio anche a Laghi e Giovannelli, tutti in piedi al PalaCattani, finisce 84-71. L’OraSì si porta sul 2-0 nella serie, appuntamento giovedì alle 20.30 al Pala Gianni Asti di Torino per gara3. 

Il post partita

Il commento di coach Alessandro Lotesoriere: “Una vittoria molto importante, perché comunque vada ci garantisce di poter giocare un’altra partita davanti ai nostri tifosi e questo è un regalo che gli abbiamo fatto e che ci siamo fatti. Una partita con i contenuti fisici e tecnici che ci aspettavamo, con una grande battaglia dentro l’area e i ragazzi sono stati davvero encomiabili in difesa assorbendo contatti importanti nonostante la taglia inferiore. Sono stati sempre lì con la testa, sempre pronti a non buttarsi giù nel momento in cui le cose non andavano bene. Sicuramente nel primo tempo abbiamo sofferto molto a rimbalzo però mi è piaciuto anche tanto il controllo del ritmo e il fatto che abbiamo perso soltanto 7 palloni”.

Il tabellino

OraSì Ravenna-Reale Mutua Torino 84-71 (23-19, 42-25, 66-53)
OraSì Ravenna: Sullivan 13, Giovannelli, Simioni 17, Benetti 8, Laghi, Tilghman 19, Denegri 11, Cinciarini 12, Gazzotti 2, Berdini 2, Arnaldo NE, Ciadini NE. All.: Lotesoriere. Assistenti: Zambelli, Villani.
Torino: Davis 6, Landi 9, De Vico 11, Alibegovic 17, Scott 16, Pirani ne, Oboe 1, Pagani 6, Raviola ne, Toscano 5. All.: Casalone