Decima vittoria consecutiva per la squadra di Coach Garelli

Capolavoro. I Raggisolaris esordiscono nel migliore dei modi nei quarti di finale play off sbancando il caldissimo campo della Tecnoswitch Ruvo di Puglia, portandosi avanti 1-0 nella serie. Una vittoria (la decima consecutiva) arrivata grazie al carattere e alla lucidità di un gruppo bravo ad uscire dai momenti difficili restando sempre unito e coeso. Martedì alle 21 si torna in campo ancora a Ruvo di Puglia per gara 2 e sarà di sicuro un’altra gara di grande intensità.

La partita non delude le attese sin dalla palla a due con i padroni di casa che provano subito ad aggredire i Raggisolaris con la difesa e con la fisicità, ma quando i faentini entrano in partita, rispondono alla grande. I tentativi di allungo dei pugliesi vengono subito rispediti al mittente ed infatti si arriva all’intervallo in perfetta parità: 35-35.

Il match continua all’insegna dell’equilibrio con canestri e ottime giocate da entrambe le parti fino a quando i Raggisolaris non piazzano la zampata decisiva. Molinaro spara la tripla del 66-65 poi inizia lo show di Vico che con tre tiri da tre consecutivi che fanno schizzare i romagnoli dal 68-69 al 77-69 a 1’ dalla fine. È il break decisivo che fa calare il sipario. A fine gara grande esultanza della squadra davanti ai propri tifosi, giunti numerosi nonostante i tanti chilometri che separano Faenza da Ruvo di Puglia.

Il tabellino

Tecnoswitch Ruvo di Puglia – Raggisolaris Faenza 69- 80 (21-16; 35-35; 55-53)

RUVO DI PUGLIA: Merletto 15, Markovic ne, Mastroianni 15, Cantagalli 13, Cassar 7, Lurini, Hidalgo 9, Bartolozzi 4, Monina, Ciribeni 6, Sbaragli ne. All.: Ponticiello
FAENZA: Mazzagatti ne, Siberna 7, Vico 23, Ballabio 4, Poggi 14, Reale 3, Molinaro 12, Petrucci 2, Aromando 15, Cortecchia ne. All.: Garelli
ARBITRI: Zancolò – Zuccolo

LE DATE DELLA SERIE

GARA 3 Venerdì 20 maggio ore 20.30: Raggisolaris – Ruvo di Puglia; EV. GARA 4 Domenica 22 maggio ore 18: Raggisolaris – Ruvo di Puglia; EV. GARA 5 Mercoledì 25 maggio ore 21: Ruvo di Puglia – Raggisolaris