Matteo Sfregola

Fra gli atleti in gara domenica anche diversi “big” del panorama nazionale

Mancano poche ore all’avvio della due giorni di Ravenna Cross Triathlon – che si svolgerà fra domani, sabato 21, e domenica 22 maggio, con arrivo e partenza dalla spiaggia del Romea Beach di Marina Romea – e le iscrizioni fanno già registrare numeri record: quasi 150 iscritti nelle varie categorie giovanili, poco meno di 200 nella gara principale di domenica!

La manifestazione è stata voluta dall’ATI Ravenna Lidi Nord (di cui è capofila lo stesso Romea International Beach) in collaborazione con la FITRI (Federazione Italiana Triathlon), ed è organizzata dall’ASD “Not Only Bike” con la direzione tecnica di Paolo Gaddoni e la collaborazione di OTW Ravenna nella persona di Alessandro Veridiani. L’iniziativa gode anche del patrocinio del Comune di Ravenna ed è stata inserita nel programma dell’European Maritime Day.

Per la sua seconda edizione, l’evento si sviluppa appunto su due giornate. Domani a partire dalle 15.30 saranno in gara le varie categorie giovanili, ovvero Minicuccioli e Cuccioli (dai 6 ai 9 anni), Esordienti e Ragazzi (dai 10 ai 13), Youth A e Youth B (dai 14 ai 17).

Domenica 22 (con partenza – ovvero ingresso in mare – alle 10.30) va in scena la gara assoluta, che vale anche come Campionato Regionale e come qualificazione ai Campionati Italiani. E si sviluppa su un chilometro di nuoto in mare, quindi 22 chilometri di mountain bike fra valli e pinete, e infine 6 chilometri di running in pineta e in spiaggia, con le ultime centinaia di metri sulla battigia.

Fra gli iscritti alla gara principale ci sono anche alcuni “big” della disciplina, che alzano il livello tecnico e spettacolare della gara. Fra essi, il campione del mondo under 23 Federico Spinazzé e il nazionale juniores Matteo Sfregola: entrambi portacolori del team Silca Ultralite di Vittorio Veneto, che porterà anche diversi giovanissimi atleti a gareggiare nelle varie categorie del sabato.

Oltre ai due campioni veneti, la gara della domenica vedrà fra i partecipanti anche altri atleti di fama internazionale: il veterano Massimo Cigana e i giovani Riccardo Ridolfi e Matteo Rinaldi.