L’aumento delle tariffe sarà del 20% per quanto riguarda palestre e del 15% per i campi da calcio e similari

La giunta del Comune di Lugo ha approvato, nell’ultima riunione, una delibera proposta dal vicesindaco e assessore allo sport Pasquale Montalti. La delibera, in considerazione del grande aumento delle spese per quanto riguarda gas e elettricità (l’energia elettrica ha subito un aumento del 239% da gennaio a dicembre 2021 e il gas un aumento del 250% nello stesso periodo), ritocca le tariffe di utilizzo degli impianti sportivi che vengono corrisposte dalle società sportive al Comune e quelle che vengono incassate direttamente dal Comune per quanto riguarda le palestre scolastiche e il PalaLumagni. Gli impianti sportivi sono per loro natura energivori per le loro necessità di funzionamento e, allo stesso tempo, per il Comune è una priorità a livello sociale mantenerli attivi.

L’intervento dispone aumenti tra il 15% e il 20% che scatteranno dal prossimo 1° luglio e sono stati condivisi nell’ultima riunione della Consulta dello Sport del Comune di Lugo lo scorso 21 maggio.

L’aumento delle tariffe sarà del 20% per quanto riguarda palestre, sale a vocazione sportiva, piastre polivalenti, campi da tennis e il bocciodromo e del 15% per i campi da calcio e similari.

Nella delibera si specifica che, se il costo delle forniture energetiche dovesse tornare ai livelli di inizio anno 2021, sarà cura della giunta tenerne conto in occasione del prossimo aggiornamento tariffario. Lo scorso fine marzo la giunta era già intervenuta sulle tariffe di Palazzetto dello Sport di via Sabin e Piscina Comunale con aumenti dal 10% al 20% sempre in considerazione dell’aumento delle spese energetiche.

Alcuni esempi utili a capire l’entità dell’intervento sulle tariffe: la tariffa infrasettimanale del PalaLumagni passa da 11,65 a 13,98 euro all’ora, quella delle palestre scolastiche Baracca e Gherardi da 9,10 a 10,92 euro all’ora. Il Comune ricorda che vale sempre la riduzione del 35% della tariffa per le attività giovanili under 16 realizzate durante la settimana. La tariffa del campo da calcio sintetico Faccani passa per gli utilizzi generici da 49,90 a 57,38 euro all’ora e per l’attività giovanile durante la settimana (fino alle ore 19) da 10,13 a 11,64 euro all’ora. Tutte le tariffe si intendono iva esclusa.