Un'immagine del Goran Ivanisevic Stadion (foto Croatia Open Plava Laguna Umag)

Oggi la finale tra i due giovani top ten. Fognini-Bolelli, straordinaria vittoria nel doppio

Saranno Jannik Sinner e Carlos Alcaraz (campione nel 2021) a sfidarsi nella finale del Croatia Open di Umago 2022.

L’ultimo atto – oggi al Goran Ivanisevic Stadion, dalle 20 – vedrà di fronte due giovani top ten della classifica: non più “solo” next gen, ma ormai protagonisti del tennis mondiale.

Alcaraz è approdato in finale dopo il match, combattuto oltre le aspettative, contro Giulio Zeppieri. L’italiano, senza alcun timore reverenziale, ha strappato allo spagnolo un set ed è stato in gioco fino alla fine, nonostante sia stato colto da dolori muscolari nella parte conclusiva della partita. Momenti di apprensione anche per Alcaraz, che ha subito un lieve infortunio alla caviglia (7-5 4-6 6-3 il finale).

Discorso diverso per Sinner, che ha vinto molto più agevolmente il derby contro Franco Agamenone: questo incontro, comunque ben giocato, ha rappresentato per il 29enne, proveniente dalle qualificazioni come Zeppieri, l’apice della carriera (6-1 6-3).

Nella conferenza stampa post match Sinner, in attesa di confrontarsi con lo staff, ha preferito non soffermarsi sulle tattiche per l’incontro contro Alcaraz. La partita, ha spiegato, si preannuncia “molto molto difficile” e comunque “sarà un buon test” visto che i due non si sono mai sfidati sulla terra rossa. Il precedente di Wimbledon dunque conta relativamente.

Nella Umago che si è già tinta di tricolore, va evidenziata la straordinaria vittoria di Fognini e Bolelli nel torneo di doppio contro la quotata coppia Glasspool-Heliövaara. Sotto di un set, i due italiani hanno vinto il tie-break del secondo e del terzo: in questo caso, sotto per 6 a 0, annullando via via i match point e conquistando il trofeo. Si avvicina così la qualificazione alle Atp Finals del prossimo novembre a Torino. Sarà possibile seguire la finale Alcaraz-Sinner su Sky e Supertennis. Mentre lo stadio del complesso Stella Maris di Umago, esaurito da giorni, sta per accogliere come di consueto moltissimi tifosi italiani. (Ma.Mont.)