LEGA PALLACANESTRO SERIE A2 OLD WILD WEST 2022/23 GIRONE ROSSO. OraSì Ravenna - Giorgio Tesi Group Pistoia.

Grande prova offensiva dei toscani che segnano 101 punti. Coach Lotesoriere: “Partita incommentabile, c’è solo da chiedere scusa”

Dura lezione per l’OraSì Ravenna nell’esordio in campionato al Pala de Andrè contro la Giorgio Tesi Group Pistoia. Gli ospiti dimostrano a pieno le loro potenzialità da alta classifica mettendo in campo una prova offensiva e balistica di eccellente livello, griffata con la quota 100 punti raggiunta nel finale.

La giovane squadra giallorossa, costruita comunque con ambizioni ben diverse dagli avversari, conferma invece tutta la sua inesperienza lasciandosi scappare via l’inerzia della gara dopo un buon avvio. Per i ragazzi di Coach Lotesoriere, applauditi anche nella netta sconfitta dal pubblico ravennate, occasione di riscatto nell’importante trasferta a Chieti tra sette giorni.

La partita

Alla palla a due Coach Lotesoriere schiera in quintetto con Anthony, Bonacini, in dubbio fino all’ultimo per un infortunio, Bocconcelli, Petrovic e Lewis. Il play americano di Ravenna parte forte e segna 7 dei primi 9 punti giallorossi, ma dopo i primi 5’ la luce dell’OraSì si spegne sul 14-11 e gli ospiti chiudono il periodo con un parzialone di 2-17, propiziato da Saccaggi e che vale il 16-28 del primo intervallo.

I giallorossi partono forte nel secondo parziale (21-28), ma una pioggia di triple di Della Rosa dà la spallata definitiva alla gara. Il capitano di Pistoia ne piazza due consecutive per il 24-36, e altre due per il 29-44. Varnado lo imita per il 31-50 e il tap-in di Wheatle allo scadere aggiorna il vantaggio sul 36-61.

Nell’intervallo gradito omaggio del Consorzio Pistoia Basket City (azionista di maggioranza della squadra ospite) al Basket Ravenna: consegnata una box con prodotti tipici del territorio pistoiese.

In apertura di ripresa l’energia di Bonacini e Petrovic accende il Pala De Andrè, ma Pistoia respinge subito il buon avvio giallorosso e allunga ancora (46-73). Saccaggi e la quinta tripla della partita di Della Rosa mettono il sigillo alla vittoria toscana per il 53-86 che chiude il terzo quarto.

Il quarto periodo conta solo per le statistiche. Magro firma il massimo vantaggio ospite sul 54-88, mentre Ravenna trova un buon Bartoli nel finale. Tra gli ospiti spazio per i giovani Farinon e Metsla, che nell’ultimo minuto mette il canestro del definitivo 71-101.

Il post-partita

“Partita incommentabile – commenta Coach Alessandro Lotesoriere –: quando prendi trenta punti in casa c’è solo da chiedere scusa ai nostri tifosi, anche perché loro ci hanno sostenuto fino alla fine e questo mi ha fatto soffrire. Mi auguro che la loro passione si trasmetta alla squadra perché sicuramente se dopo un mese di lavoro la prestazione offerta è questa io come allenatore non ho trasmesso al meglio quelli che sono i concetti che servono per affrontare una stagione in cui sappiamo di lottare per salvarci. I ragazzi  ci hanno provato e, nonostante le difficoltà, sono contento che negli ultimi due quarti non si siano tirati indietro. Adesso sta a me spiegargli meglio determinate cose che oggi non sono riusciti a mettere in campo”.

Il tabellino

OraSì Basket Ravenna – Giorgio Tesi Group Pistoia 71-101 (16-28, 36-61, 53-86)

Ravenna: Anthony 15, Giordano 10, Musso 6, Bartoli 11, Bocconcelli, Onojaife, Galletti ne, Giovannelli ne, Petrovic 9, Laghi ne, Bonacini 9, Lewis 11. All.: Alessandro Lotesoriere. Ass.: Giovanni Piastra, Roberto Villani.

Pistoia: Metsla 2, Della Rosa 15, Farinon, Saccaggi 12, Del Chiaro 14, Magro 12, Allinei, Pollone 5, Varnado 25, Wheatle 16. All.: Nicola Brienza. Ass.: Luca Angella, Tommaso Della Rosa.

Arbitri: Enrico Boscolo, Marco Barbiero, Andrea Cassinadri.