(Foto Filippo Venturi)

Sotto di due reti i giallorossi la riaprono con Tabanelli ma vengono nuovamente puniti nel finale

Nuova battuta di arresto casalinga per il Ravenna che in questo avvio di stagione non trova il feeling con il Benelli. Dopo un primo tempo ben giocato e chiuso in vantaggio dal Corticella i giallorossi nella ripresa provano ad invertire, senza fortuna, l’inerzia della gara. Sul finale con la squadra tutta proiettata alla ricerca di un pareggio arriva la rete che chiude i giochi.

La gara parte subito con un giallo, al 5’ primo episodio la moviola della gara: corner di Spinosa, la palla arriva a Terigi che la tocca per Guidone che mette in rete, ma il guardalinee ravvisa un fuorigioco del capitano giallorosso. Al minuto undici, vantaggio del Corticella, Larhrib svetta più in alto di tutti su punizione laterale e mette alle spalle di Fontanelli. Risponde il Ravenna che si rende pericoloso al 17’ Spinosa pesca Sabelli da solo al centro dell’area ma l’incornata del centrocampista giallorosso è troppo largo. Il Corticella si muove bene in campo ed al 19’ arriva in area con Tcheuna che si presenta di fronte a Fontanelli devia in corner il diagonale. Di nuovo Corticella al 27’ azione manovrata che porta Marchetti a colpire dal limite dell’area piccola ma senza non inquadrare lo specchio della porta. Il Ravenna ci riprova la 34’ con punizione dal limite di Tabanelli che però esce di poco alto sopra la traversa. Al 40’ il raddoppio del Corticella, cross dalla destra di Tcheuna che trova sul secondo palo Leonardi pronto a punire il Ravenna. Ravenna che però riapre subito la gara al 43’ con Tabanelli bravo a controllare l’assist di Abbey  nell’area piccola ed a trafiggere Rossini.

Ravenna che riparte nella seconda frazione con il piede premuto sull’acceleratore dopo soli 37 secondi si presenta al tiro pericolosamente con Abbey, Rossini si distende e salva in corner.

Al 6’ minuto bel controllo del Tabanelli in area che si libera al tiro sul primo palo ma la conclusione viene ribattuta da nuovamente da Rossini. Un minuto dopo bell’inserimento di Campagna che arriva a concludere ma Fontananelli para in spaccata. Al 16’ su fallo non fischiato a Tabanelli a centrocampo il Corticella riparte, la palla arriva a Oubakent che dal limite dell’area tira sfiorando il palo alla sinistra di Fontanelli. Il Ravenna si spinge in avanti ma apre spazi al contropiede avversario, al 27’ nuova occasione per il Corticella sugli sviluppi di una rimessa laterale, la palla arriva sui piedi di Marchetti che conclude di sinistro. Camanzi inserisce Marangon alla ricerca del pareggio, al 38’ il 10 giallorosso controlla dal vertice dell’area, con una finta si libera del difensore e lascia partire un cross rasoterra che attraversa tutta l’area, per un soffio non si arriva Guidone a ribadire in rete. Al 39’ ancora gran palla di Marangon che trova puntuale l’inserimento di D’Orsi che crossa rasoterra, la palla arriva a Guidone la cui conclusione viene ribattuta da un avversario, sul proseguimento dell’azione arriva il gol di Marangon annullato per un nuovamente per un dubbio fuorigioco. Al 2’ di recupero in contropiede Oubakent elude con una finta Pipicella e fissa il risultato sul 1-3. Ravenna che rimane bloccato a metà classifica a – 8 dal vertice.

IL TABELLINO

RAVENNA FC – CORTICELLA 1-3

Marcatori 11’ Larhrib (c), 40’ Leonardi (c), 43’ Tabanelli (r), 92’ Oubakent (c)

RAVENNA FC: Fontanelli, Terigi, Tabanelli, Sabelli, Abbey (75’ Marangon), Pipicella, Guidone, Bachini, D’Orsi, Lussignoli (58’ Lisi), Spinosa. A disposizione: Venturini, Montuori, Spezzano, Carrasco, Rivi, Magnanini, Andreani. Allenatore: Andrea Camanzi

CORTICELLA: Rossini, Tcheuna, Menarini (79’ Casazza), Chmangui, Cudini, Ercolani (83’ Essel), Oubakent, Campagna (74’ Mambelli), Leonardi, Marchetti, Larhrib (56’ Amayah). A disposizione: Giallombardo, Luscietti, Biondelli, Alberti, Rinieri. Allenatore: Alessandro Miramari

Ammoniti: Bachini, Terigi, Ercolani, Larhrib, Cudini, Amayah, Tabanelli, Leonardi

Recupero: 0’ e 5’