I giallorossi chiudono al meglio il girone di andata con un’ampia vittoria per 87-56, propiziata da un super secondo tempo difensivo

L’OraSì reagisce nell’ultima gara del ciclo di 5 al Carisport di Cesena e prova a mettersi alle spalle il momento difficile interrompendo la striscia di sei sconfitte consecutive con una bella vittoria casalinga contro l’Allianz Pazienza San Severo. I ragazzi di Coach Lotesoriere mettono in campo una prestazione di grande grinta, energia e difesa, ma anche tanta attenzione ai dettagli e concentrazione: con un super secondo tempo (48-19 il parziale) portano a casa la partita per 87-56.

Miglior prestazione stagionale per Wendell Lewis, in doppia doppia con 20 punti e 11 rimbalzi, ma anche una serie di schiacciate di grande impatto. 20 punti anche per l’altro americano Anthony e doppia cifra anche per Bonacini (14) e Petrovic (11).

Chiuso il girone di andata con una vittoria, l’OraSì sarà impegnata nella prima di ritorno a Pistoia questo mercoledì, prima di tornare a giocare al Pala De Andrè per le prime due partite del 2023 contro Chieti (4 gennaio) e Cividale (8 gennaio).

La partita

Alla palla a due Coach Lotesoriere mette in campo il quintetto con capitan Musso, Anthony, Bonacini, Petrovic e Lewis. Quest’ultimo parte subito forte, approfittando in coppia con Petrovic dei tanti cambi difensivi avversari. La tripla di Bonacini vale il 12-8 e Ravenna allunga fino al 20-15. Gli ospiti tornano sotto con tanti tiri liberi, ma il canestro di Anthony quasi allo scadere fissa il parziale sul 22-18.

In apertura di secondo periodo la tripla di Fabi tiene a contatto San Severo (22-21), ma l’OraSì allunga fino al 30-23. Ancora Fabi suona la carica per gli ospiti e Raivio segna il 30-28. Il quarto prosegue punto a punto, ma Ravenna mantiene la leadership con il canestro allo scadere di Giordano per il 39-37, con cui le squadre tornano negli spogliatoi.

Dopo l’intervallo lungo la bomba di capitan Musso lancia la fuga definitiva dei padroni di casa: la schiacciata di Lewis e i canestri di Giordano e Oxilia valgono il 56-42, poi la tripla di Anthony tiene a distanza San Severo. Un libero di Oxilia arrotonda il parziale che all’ultimo intervallo dice 59-46.

L’OraSì dilaga nel quarto periodo, con la tripla di Musso (62-46) che lancia un altro parziale giallorosso. Ravenna tocca il +20 sul 71-51 e allunga ancora con le triple di Bonacini (74-53) e Anthony (due volte a segno per il 77-53 e 82-53). Nel finale c’è spazio anche per i giovanissimi Giovannelli e Galletti, con quest’ultimo che trova i primi punti in Serie A2 con la tripla dell’87-56 finale.

Il post-partita

“Un’ottima partita, finalmente con il giusto lavoro difensivo, che ritengo eccezionale nel secondo tempo e abbastanza sufficiente anche nel primo – commenta Coach Lotesoriere –. Una vittoria di squadra che ci voleva, soprattutto a livello morale perché sapevamo che nelle ultime partite c’erano mancati i particolari. Questa sera abbiamo avuto la dimostrazione che la difesa può risolvere tanti problemi anche quando commettiamo errori in attacco.

Sono contento per i ragazzi che hanno interpretato bene la partita fin dalla palla a due e il giusto approccio ci ha permesso, a differenza di altre volte, di non dover sprecare energie nel rimontare parziali avversari iniziali. Sono particolarmente soddisfatto che tutti abbiano dato il proprio apporto, facendo quello che serviva alla squadra.

Una vittoria fondamentale e una bella reazione da parte della squadra, ma sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa, perché rispetto ai nostri obiettivi mancano almeno un paio di vittorie in questo girone di andata. Vittorie che dobbiamo provare a recuperare da qualche parte, a partire già da mercoledì quando andremo a giocarci fortemente le nostre carte. Ci godiamo la serata insieme ai nostri tifosi che hanno sofferto con noi. Voglio infine ringraziare anche tutto lo staff del Carisport di Cesena che ci ha fatto sentire a casa per queste cinque partite”.

Il tabellino

OraSì Basket Ravenna – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 87-56 (22-18, 39-37, 59-46)

Ravenna: Anthony 20, Giordano 4, Musso 6, Bartoli 3, Oxilia 5, Bocconcelli, Onojaife, Galletti 3, Giovannelli, Petrovic 11, Bonacini 14, Lewis 20. All.: Alessandro Lotesoriere. Ass.: Giovanni Piastra, Roberto Villani.

San Severo: Wilson 2, Pazin, Cepic 1, Raivio 15, Lupusor 14, Sabatino 4, Ly-Lee 3, Fabi 11, Bogliardi 6, Petrusevski. All.: Damiano Pilot. Ass.: Edoardo Rabbolini.

Arbitri: Michele Cosimo Pio Capurro di Reggio Calabria, Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO) e Massimiliano Spessot di Gradisca d’Isonzo (GO).