RAVENNA CALCIO - PISTOIESE 1-1. Abbey esulta dopo il goal

Abbey risponde a De Biase, un palo per parte nel pantano del Benelli

Partita di ottimo livello oggi al Benelli dove si sono affrontate due squadre con un blasone di altra categoria, gara avvincente ma resa estremamente complicata da un terreno di gioco di una pesantezza rara che ha messo a dura prova l’equilibrio dei 22 in campo. Ne esce un pareggio tutto sommato giusto, con una rete per parte, ai giallo rossi il merito di avere tenuto più in mano il pallino del gioco e di avere reagito con carattere ad un onestamente immeritato svantaggio.

Con Lussignoli squalificato Gadda sceglie Capece come metodista in mezzo e ripropone Spinosa per Lisi come mezzala, dopo due minuti è proprio Spinosa che controlla sulla sinistra scodella sul secondo palo dove arriva Grazioli a colpire di testa, non trovando per poco lo specchio della porta.

Ravenna che, nonostante il fondo, cerca di di fare il gioco e si rende nuovamente pericoloso al 6′ con Guidone che controlla dal limite una respinta della difesa e conclude di poco a lato.

La risposta della Pistoiese arriva al 13′ Macrì serve sulla corsa Arcuri, cross a centro area dove svetta Di Biase trovando però la bella parata di Venturini ad alzare in corner. Ancora Pistoiese un minuto dopo, brava a sfruttare un errato disimpegno della difesa giallo rossa, si presenta al tiro dal limite Macrì, ma di nuovo la risposta di Venturini è ottima ed evita il gol dell’ex. Di nuovo al 19′ Macrì si inserisce sulla sinistra e prova il tiro a giro ma la palla esce poco lontana dall’incrocio.

Ravenna vicinissimo al goal al 30′ punizione battuta da Spinosa su cui svetta più in alto di tutti Guidone, la palla sbatte sulla base del palo ed arriva Grazioli che però contrastato da un difensore non riesce a ribadire in rete.

Al 41′ si fa vedere in avanti la Pistoiese dopo un efficace pressing offensivo la palla arriva Barzotti che prova a concludere in diagonale ma la palla esce di poco alla destra di Venturini. Risponde il Ravenna con il tiro allo scadere dal limite di Marangon che però anche in questo caso è fuori di pochi centimetri.

L’avvio della ripresa è di marchio giallorosso, al 10′ palla in profondità per Marangon che conclude in diagonale di sinistro senza trovare il secondo palo.

Palo che viene invece colpito dalla Pistoiese su una punizione dal limite di Caponi. Il Ravenna non sta a guardare e risponde dopo solo un minuto. Bello scambio in area tra Abbey e Guidone, la palla ritorna al numero undici che conclude, ci vuole tutta la bravura di Urbietis per evitare il vantaggio giallorosso.

Al 23′ passa la Pistoiese con la rete di Di Biasi, corner battuto da Macrì che scavalca Venturini sul secondo palo tutto solo colpisce di testa il giocatore arancione. Il vantaggio ospite non fa demordere il Ravenna che si riversa in attacco, ci provano prima D’Orsi da fuori, poi Abbey in girata ma senza fortuna. Gadda trasforma il Ravenna a trazione anteriore, inserendo Ndreca e Melandri. Proprio la mossa Melandri premia il tecnico giallorosso con il numero 9 che mette Abbey in condizione di calciare, il numero 11 una volta in area non da scampo a Urbietis e trova il gol del 1-1 al 42′. Il Ravenna prova a spingere per andarla a vincere ma, complice un terreno che non agevola alcuno scambio ed una difesa estremamente attenta, non provoca ulteriori occasioni da rete.

TABELLINO

RAVENNA – PISTOIESE 1-1

Marcatori: 23′ Di Biase, 82′ Abbey

RAVENNA (3-5-2): Venturini; Spezzano (27’ st Ndreca), Terigi, Magnanini; Grazioli (34’ st Lisi), Abbey, Capece, Spinosa, D’Orsi; Marangon (35’ st Melandri), Guidone. A disposizione: Fontanelli, Ravaglia, Pipicella, Faccani, Boccardi, Andreani. Allenatore: Gadda.

PISTOIESE (4-2-3-1): Urbietis; P. Vassallo, Davì, Viscomi, Arcuri; Caponi, Mehic; Sighinolfi (26’ st Florentine), Macrì (46’ st Boccardi), Di Biase (35’ st Urbinati); Barzotti. A disposizione: R. Vassallo, Basani, Andreoli, Evangelista, Avdillari, Ennasry. Allenatore: Consonni.