l’Amministrazione Comunale ha ringraziato gli sportivi di oggi e di ieri

Il giorno di Santo Stefano è per Lugo sinonimo di Giornata dello Sport. 

Anche in questo 26 dicembre 2022 la città si è stretta attorno ai suoi atleti all’interno del Palazzetto di via Sabin nella cinquantunesima edizione. Quella di oggi è stata una vera e propria festa dopo le ultime due edizioni, contrassegnate dalle limitazioni per il contenimento della pandemia; una mattinata nella quale l’Amministrazione Comunale ha ringraziato gli sportivi di oggi e di ieri, con una presenza numerosa di atlete e atleti che hanno rappresentato tanti sport e un omaggio doveroso a personalità lughesi che allo sport hanno dato e danno ancora tanto.

“Una grande soddisfazione aver premiato così tanti atleti che per questa città costituiscono un vanto – ha detto il sindaco Davide Ranalli – . La Giornata dello Sport ci permette ogni anno di riconoscere il giusto valore all’impegno di tanti giovani e di chi li allena e li segue giorno dopo giorno. È una comunità che dona tanto alla nostra Lugo perché lo sport è divertimento ma è anche fatica, tenacia, correttezza, tutti valori importanti per un’autentica cittadinanza attiva. Saluto Cristian Zanzi del nostro Ufficio Sport che ha organizzato la Giornata ma è stato fermato dall’influenza, a lui il nostro grazie”.

Sono stati premiati otto atleti e il tecnico della nazionale di dodgeball, sport che a Lugo ha un suo particolare seguito. In primo piano anche le atlete della ginnastica ritmica, atleti e atlete della scherma e della pallacanestro. Ma Lugo può vantare anche campioni nel nuoto, nel sitting volley, nel motociclismo e nel surf da onda e a loro è andato il riconoscimento dell’Amministrazione.

“Ambasciatore Unione Nazionale Veterani dello sport” per questo 2022 è Guido Marzari, il più longevo dei maestri azzurri di scherma, vera bandiera di questa disciplina. Assegnati il 35° memorial “Guido Baracca” a Giovanni Sistro -storico calciatore del Baracca Calcio negli anni settanta, poi allenatore e promotore di attività sociale sportiva con bambini ed adulti, attività che segue ancora oggi-, il 17° memorial “Antonio Bignardi” alla Tennistavolo Lugo, il 7°memorial “Gianfranco Betti” a Italo Benazzi e il 21° premio sponsor alla BCC Ravennate Forlivese e Imolese. Altri riconoscimenti particolari a Andrea Benvenuti, giovanissimo pilota di supermoto, Romano Randi, ex ciclista professionista, Samuel Magnani giocatore di pallamano under15, Moto Club F. Baracca stella d’argento Coni.

“Questa Giornata è un fiore all’occhiello della nostra Amministrazione Comunale. Atlete, atleti e dirigenti sportivi finalmente liberi dalle restrizioni si sono incontrati in un momento molto emozionante per tutti gli sportivi – ha dichiarato il vice sindaco Pasquale Montalti – . Come assessore allo sport ho voluto ricordare nel mio intervento una recente pubblicazione che ha messo al centro di una moderna pedagogia l’interazione fra bambini ed adolescenti e gli elementi della natura circostante. Per questo intendiamo impegnarci per dare concretezza alla pratica del gioco all’aperto utilizzando i parchi della città e realizzando una integrazione fra servizi educativi e società sportive che valorizzi l’attività motoria per una crescita consapevole della personalità dei nostri bambini e adolescenti”.