Olimpia Teodora, settore giovanile

Dopo le feste si torna tutti in campo per la seconda avvincente parte di stagione

Sono giunti alla sosta di fine anno tutti i campionati giovanili regionali, territoriali FIPAV e CSI nei quali sono impegnate le squadre Olimpia Teodora.

La Under18 Regionale che si avvale dello stesso staff tecnico della B2 (Biagio Marone, Fabrizio Lini e Massimiliano Rinieri) ha terminato la prima fase a gironi al terzo posto con 12 punti in 8 partite. Una squadra giovanissima con nel roster molte Under16 e anche qualche Under14. Dopo un ottimo girone di andata (2 successi pieni e due sconfitte al tie break), l’inatteso ed improvviso forfait del libero titolare proprio nella settimana decisiva di inizio dicembre, ha portato a 3 sconfitte consecutive (di cui una al tie break) solo parzialmente mitigate dal successo finale su Idea Volley Bellaria che ha portato appunto alla 3ª posizione finale nel girone B. Nella seconda fase (in calendario tra i primi di gennaio e metà febbraio) le giallorosse affronteranno una doppia trasferta a Modena per incontrare il Volley Modena e la quotatissima Anderlini condotta dalla ravennate doc Roberta Maioli.

Restando ai campionati regionali di Eccellenza, la giovane Under16 guidata da Fabio Falco e Andrea Santomieri ha chiuso la prima fase in crescendo raccogliendo ben 4 dei 7 punti complessivi nelle ultime due partite del girone migliorando ad ogni partita il livello del proprio gioco. Andamento prevedibile per una squadra composta in massima parte da ragazze al primo anno in categoria e anche da Under14 che disputa anche il campionato di Serie D. Il quarto posto finale colloca le giovani leonesse nel girone di seconda fase con Cento (FE) già affrontata nella prima con due belle sfide finite al 5º set e il Volley Modena.

Partiti dal mese di novembre tutti i campionati territoriali FIPAV e CSI.

In Under14 FIPAV la solida squadra condotta da Odelvys Dominico Speck e Alessandra Zambelli (che in due fanno “solo” 500 presenze in nazionale) ha per ora fatto percorso netto con 5 vittorie su 5 partite e nessun set perso. Il cammino è ancora lungo e l’obiettivo è quello di dare sempre il massimo, crescere e alla fine della prima fase, prevista per fine febbraio, si tireranno le somme. Il Comitato di Ravenna esprimerà due qualificate per la fase regionale che in primavera vedrà confrontarsi le migliori 16 squadre dell’Emilia-Romagna con obiettivo Final Four (30 aprile).

Ottimo avvio anche per la Under13 di Lilly Mazzotti che ha iniziato il il campionato con due vittorie piene nelle prime due partite. I prossimi 3 mesi di partite ci diranno se l’impegno e l’ottimo lavoro daranno i frutti sperati.

Cominceranno invece solo nel 2023 i campionati riservati alle più piccole Under12 e S3 FIPAV dove Olimpia Teodora si presenterà con diverse squadre condotte dai tecnici Luca Ferella e, in collaborazione con la Pallavolo Porto Fuori, Giorgio Bissi.

Doppia rappresentanza per le giovani leonesse nel campionato Under16 CSI dove assieme alle ragazze “in età” ma alle prime esperienze guidate da Barbara Donati si affiancano le più giovani 2009 e 2010 di Dominico già impegnate nella Under 14 Fipav. Prime partite giocate con risultati sportivi alterni ma con obiettivo di divertirsi e mettere assieme il giusto bagaglio di esperienza.

Due squadre anche nel girone unico Under14 CSI con le piccole terribili di Lilly Mazzotti che pur con un anno in meno delle loro avversarie, viaggiano belle belle a punteggio pieno. Mostrano progressi e le bimbe di Alessandra Zambelli che migliorano di partita in partita

In ambito CSI in campo anche la Under13 di Giuseppe Gentile e la Under 12 di Mauro Squarzoni.

Le bimbe in età da Under ma neofite della pallavolo, allenate da Luca Ferella e Federico Errani faranno un Torneo CSI “prime esperienze” con le squadre di Involley Lugo, Cral Mattei, Volley Academy e Atlas S.Pietro in Vincoli.

I numeri parlano di un successo per Olimpia Teodora stagione 2022/2023 che, compresi i Centri Avviamento, mette in palestra circa 300 ragazze (seguite da oltre 15 allenatori). In tutta la stagione si disputeranno tra campionati di B2, D e giovanili la bellezza di oltre 250 partite ufficiali.

Le parole del presidente Giuseppe Poggi riassumono il lavoro di questi mesi. “Quest’anno per noi è stata una nuova partenza. Lasciare la A2 e ripartire da due categorie sotto è stata una scelta dolorosa ma necessaria perché funzionale al progetto che abbiamo in mente. Ci stiamo strutturando per creare in casa le risorse, valorizzare sempre di più la partecipazione ai campionati giovanili di eccellenza e portare aventi questo lavoro di costruzione delle giocatrici fino alla prima squadra. Stiamo dando qualità al lavoro e predichiamo pazienza perché il farsi accecare da risultati fine a sé stessi non ha mai portato bene a lungo termine”. “Abbiamo nel contempo sviluppato alcune collaborazioni importanti con società storiche del territorio come Pallavolo Porto Fuori e Portuali con le quali portiamo avanti gruppi giovanili condivisi anche sotto l’aspetto tecnico. Crediamo che questa sia la strada giusta per crescere tutti quanti nelle aree di propria competenza. Vogliamo continuare in questa direzione collaborando fattivamente con tutte le società ravennati e del forese che già da tempo aiutiamo con prestiti di giocatrici. Siamo stati e siamo aperti al dialogo e in questa direzione va anche la partecipazione di sei ragazze della nostra Under 13 con la squadra di Teodora Settore Giovanile al Torneo di San Lazzaro del 30 dicembre”.

Dopo le feste si torna tutti in campo per la seconda avvincente parte di stagione.