Ravenna Fc

Di Abbey Grazioli e Guidone le reti giallorosse

Un Ravenna in emergenza torna da Salsomaggiore con tre punti meritati, giallorossi bravi ad indirizzare la gara fin dalle prime battute di gioco ed a mantenere la barra dritta quando il Salsomaggiore si è rifatto sotto ad inizio ripresa.

Scelte obbligate per mister Gadda alle prese con l’emergenza infortuni. Solo in attacco il tecnico giallorosso ha abbondanza e concede un turno di riposo a Guidone in favore di Ndreca. Dopo una prima iniziativa firmata Marangon, al 9’ minuto il Ravenna va in vantaggio, bella apertura di Lussignoli sulla sinistra per Ndreca che controlla e serve al centro area Abbey che arriva puntuale all’appuntamento con il gol.

Al 13’ di nuovo pericoloso Marangon che prova con un sinistro a giro dal limite a trovare il raddoppio ma la palla esce di poco a larga sul secondo palo.

Ravenna in controllo che sfiora il gol nuovamente al 28’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Rinaldi riapre per Marangon che crossa al centro, inserimento di Grazioli ma il suo colpo di testa esce di poco. Giallorossi sfortunati al 31’ perdono anche Lussignoli per un problema muscolare, al suo posto entra Guidone con Gadda che arretra Ndreca sulla mediana.

Al 36’ occasione clamorosa per i giallorossi, grande azione di contropiede sulla destra orchestrata da Grazioli che trova sul secondo palo Marangon, sul suo diagonale arriva il miracolo di Frattini, provano ben due volte a ribadire in rete prima Guidone e poi Lisi ma la palla non vuole entrare.

Al 45’ il predominio giallorosso viene premiato dal raddoppio di Grazioli, che si inserisce in area con tempi perfetti controlla e lascia partire un diagonale imparabile. In avvio di ripresa il Salsomaggiore parte arrembante per cambiare l’inerzia della gara e subito dopo 30 secondi si presenta con una bella conclusione dal limite sulla quale Venturini si rifugia in corner. Al 48’ il Salsomaggiore la riapre, cross dalla sinistra di Bernasconi e palla che arriva sul secondo palo a Ziliotti che non sbaglia. Il Ravenna non trema e dopo pochi minuti rimette la gara sui binari giusti, fuga di Guidone che viene ribattuto in corner. Sugli sviluppi del corner è proprio Guidone ad insaccare sotto misura deviando il colpo di testa ben indirizzato di Ndreca, siamo al minuto 55’. Il doppio vantaggio spegne il Salsomaggiore che fatica a rendersi pericoloso dalle parti di Venturini, anzi è il Ravenna che ha la possibilità di arrotondare. Al 80’ fuga di Abbey sulla destra che entra in area e viene steso da Morigoni, si presenta sul dischetto Melandri che però trova sulla conclusione in diagonale la parata di Frattini. La gara si conclude con una bella vittoria esterna per il Ravenna che da continuità alla vittoria con lo Scandicci ed aggancia in classifica l’Aglianese, prossima avversaria dei giallorossi nel turno infrasettimanale di mercoledì.