Olimpia Teodora

Sabato 4 febbraio comincia il girone di ritorno e nella prima partita per Olimpia Teodora ci sarà un importante scontro diretto: sul campo di Spinetoli (AP) farà visita alla squadra di Pagliare

Conclusa la prima metà campionato, i campionati cadetti osservano il consueto stop che in questa stagione è doppio andandosi a sommare a quello dedicato alla Coppa Italia di ogni categoria. Dopo una partenza difficile (vittoria all’esordio e poi 6 sconfitte consecutive) e una classifica non bella con solo 4 punti raccolti in 7 partite e dodicesimo posto (su 14), la giovane squadra giallorossa ha trovato la giusta quadratura per reagire, tornare alla vittoria e fare punti pesanti. Dalla giornata 8 (3-0 al fanalino di coda Monte Urano) il cambio di marcia della squadra è stato netto; tre vittorie consecutive che hanno portato 8 punti e spinto la squadra fuori dalla zona rossa della classifica.

All’insegna dell’altalena di rendimento invece le ultime tre gare a cavallo delle feste natalizie che vedono due sconfitte in trasferta con in mezzo la pesante vittoria casalinga nello scontro diretto contro Porto San Giorgio. Olimpia Teodora termina quindi il girone di andata al 9º posto con 15 punti frutto di 5 vittorie e 8 sconfitte, +3 sull’11º posto soglia della zona rossa, per cui pienamente in linea con l’obiettivo prefissato, quello del mantenimento della categoria.

Il girone G del campionato di Serie B2 vede l’Ambra Cavallini Pontedera ancora imbattuta al comando della classifica. Nonostante i 37 punti (su 39), la forte squadra toscana deve guardarsi dalle emiliane di Ozzano che hanno perso solo con la capolista e restano a distanza di una sola partita. Alle loro spalle un terzetto pronto a giocarsi la zona playoff. Prato, Riccione e Polverigi (An) sono squadre ben attrezzate che lotteranno fino in fondo per l’obiettivo massimo. A centro classifica in zona tranquilla c’è Lucrezia che dopo una partenza faticosa ha inanellato una serie di ottimi risultati davanti alle pistoiesi de La Fenice che invece, partite a razzo, hanno fatto i conti con alcuni stop imprevisti. Potenza Picena, 8ª a quota 17 punti (+5 sulla zona retrocessione) apre la parte più calda della graduatoria davanti ad Olimpia Teodora e Castenaso (Bo). Nelle ultime 4 posizioni Athena Rimini e Volley Angels Porto San Giorgio puntano con decisione a recuperare, più staccate Pagliare (Ap) e Monte Urano (Fm).

Sabato 4 febbraio comincia il girone di ritorno e nella prima partita per Olimpia Teodora ci sarà un importante scontro diretto. Sul campo di Spinetoli (AP) farà visita alla squadra di Pagliare, penultima in graduatoria ma che nella seconda parte del campionato ha dato segnali di ripresa. E questa sarà solo la prima di 13 sfide tutte da seguire.