Combattutissima sfida contro Ruvo di Puglia vinta 77-73

Buona la prima per i Blacks Faenza, aggiudicatisi il match d’esordio della semifinale play off contro Ruvo di Puglia 77-73 dopo un tempo supplementare, al termine di un match intenso e molto combattuto.

Un copione che si ripeterà sicuramente per tutta la serie a cominciare da gara 2 in programma martedì alle 18.30 ancora al PalaCattani. I biglietti per questa sfida si possono acquistare lunedì 15 nella sede di via Nazario Sauro dalle 15 alle 17, on line sul circuito LiveTicket o il giorno della partita alle biglietterie del PalaCattani dalle 17.30.

IL CALENDARIO DELLA SEMIFINALE PLAY OFF

  • GARA 2 Martedì 16 maggio ore 18.30: Blacks – Ruvo di Puglia
  • GARA 3 Venerdì 19 maggio ore 21: Ruvo di Puglia – Blacks
  • EVENTUALE GARA 4 Domenica 21 maggio ore 18: Ruvo di Puglia – Blacks
  • EVENTUALE GARA 5 Mercoledì 24 maggio ore 20.30: Blacks – Ruvo di Puglia

LA CRONACA

Ruvo di Puglia aggredisce subito i Blacks portandosi sul 16-2, ma una tripla di Pastore rianima i suoi (5-16). Faenza paga le basse percentuali offensive soprattutto da tre punti, mentre la Tecnoswitch segna con grande regolarità ed infatti quando i Raggisolaris si portano sotto 26-27, gli ospiti ritornano avanti 40-28 dopo pochi minuti.

Nel secondo tempo però i Blacks iniziano a mostrare il loro vero volto, stringendo le maglie difensive e cercando buone conclusioni in attacco. Minuto dopo minuto il gap si assottiglia grazie anche alla spinta del PalaCattani, mai come in questa occasione un determinante sesto uomo. Siberna a fil di sirena del terzo quarto sigla il 54-55 poi ad inizio ultimo periodo Pastore segna il libero del 55-55, nato da un tecnico per proteste sanzionato a coach Campanella nell’intervallo tra gli ultimi due quarti. La parità galvanizza i Raggisolaris che con Aromando passano a condurre sul 60-59 poi la tensione diventa protagonista e per quattro minuti non si segna. Nel finale è Diomede dalla lunetta a fissare il 63-63 che vale il supplementare.

Nell’overtime a spezzare gli equilibri è Vico che a 40’ dalla fine si inventa il canestro del 74-71 subendo anche fallo. Dalla lunetta realizza il 75-71 ripetendosi poi con un 2/2 a 12’’ dalla fine, che valgono la vittoria di gara 1. Finisce 77-73.

IL TABELLINO

Blacks Faenza – Tecnoswitch Ruvo di Puglia 77-73 d1ts (17-23; 32-40; 54-55; 63-63)

BLACKS FAENZA: Bandini, Siberna 11, Vico 10, Poggi 18, Castellino 4, Voltolini, Molinaro, Petrucci 7, Aromando 20, Ragazzini ne, Pastore 7, Nkot Nkot ne. All.: Garelli
TECNOSWITCH RUVO DI PUGLIA: Ammannato 21, Burini 6, Valesin, Toniato 3, Pirani, Gatto 7, Ghersetti 9, Arnaldo, Sbaragli Gianl. ne, Diomede 27. All.: Campanella
Arbitri: Martinelli – Colombo
NOTE.  Tiri da 2: FA: 15/40, RU: 20/36; Tiri da 3: FA: 8/29, RU: 7/29;  Tiri liberi: FA: 23/27, RU: 6/7;  Rimbalzi totali: FA: 46, RU: 41.
Usciti per falli: Ghersetti e Toniato