Veneziano, nato nel 1995 e alto 190 centimetri, nell’ultima stagione sportiva ha militato nella Virtus Padova, chiudendo l’annata con 12.4 punti, 3.5 rimbalzi e due assist di media

Continua a prendere forma il roster della nuova OraSì Ravenna, club di basket maschile che, nella prossima stagione sportiva, affronterà il campionato di Serie B nazionale. Dopo il terzetto di giovani annunciati settimana scorsa, arriva la firma di Francesco Paolin, veneziano, nato nel 1995, e guardia di 190 centimetri.

Cresciuto nelle giovanili della Reyer Venezia Mestre, Francesco vanta nove stagioni consecutive tra serie A2, con le casacche di Forlì e di Cassino, e tra serie B, con le casacche di Valsesia, di Crema, di Fabriano e di Piombino, l’ultima delle quali alla Virtus Padova, dove ha chiuso il campionato con 12.4 punti, 3.5 rimbalzi e due assist di media, in quasi ventotto minuti di utilizzo medio.

In merito al suo approdo in giallorosso, Francesco Paolin, nuova guardia del team bizantino, si è espresso con le seguenti parole: “Ravenna è una piazza che mi ha sempre affascinato, tra l’altro ci giocai contro quando ero a Forlì nel mio esordio in serie A2, e ricordo un bel clima. È una città molto bella e so che si tratta di una società seria, così come tutto l’ambiente. Mi ha fatto molto piacere anche sentire la forte volontà di portarmi qua da parte del coach, che avevo incontrato tante volte da avversario. So che sarà una squadra giovane in cui sarò uno dei giocatori con più esperienza. Credo sarà bello confrontarmi con ragazzi con meno anni di me che hanno grande talento, molti li conosco anche avendoci giocato contro, e ricordo che mi avevano impressionato già gli anni scorsi. Da parte mia, cercherò di aiutarli a crescere con qualche incoraggiamento e con qualche consiglio, prima di tutto dal punto di vista umano. Secondo me possiamo fare molto bene e non vedo l’ora di iniziare. Sarà un bel campionato, di livello sempre più alto, e credo ci sarà da divertirsi”, ha concluso Paolin.