Sbancato il PalaRuggi con un ottimo quarto quarto

I Blacks sbancano il PalaRuggi conquistando una preziosa vittoria, arrivata grazie ad un’ottima prestazione del collettivo. Contro un’avversaria insidiosa come la Virtus Imola occorreva una gara di grande attenzione e determinazione e i Raggisolaris sono riusciti a giocarla, pur avendo un calo nel terzo quarto che è stato comunque gestito senza problemi. Ora per i faentini ci saranno due gare consecutive al PalaCattani: domenica 12 alle 18 con San Vendemiano e mercoledì contro Lumezzane alle 20.30, recupero della quarta di andata.

La partita

I Blacks fanno subito la voce grossa, conquistando il primo vantaggio con la tripla di Galassi (7-6) e da quel momento non si fanno più riprendere. Poggi da sotto canestro e i tiri chirurgici da fuori permettono di allungare minuto dopo minuto e a fine primo quarto il tabellone dice 26-10 per gli ospiti. Barattini suona la riscossa imolese dimezzando il passivo (20-29), ma ai Blacks basta riordinare le idee per schizzare sul 42-22 grazie ancora ad una tripla di Galassi. Imola reagisce alla grande nel terzo quarto segnando molti canestri grazie al gioco in velocità dopo aver sofferto a lungo la difesa schierata manfreda e questa strategia permette di toccare il -4 (50-54). ). I Raggisolaris non perdono lucidità e reggono bene l’urto chiudendo la frazione avanti 58-52. L’ultimo quarto è un monologo neroverde, perfetti in attacco e in difesa. Tre triple consecutive realizzate da Galassi, Poggi e Petrucci scavano il solco definitivo che tocca anche il 77-54, ma il capolavoro è in difesa. La Virtus segna il suo primo canestro del quarto dopo otto minuti quando ormai i giochi sono fatti ed infatti nel finale i Blacks devono soltanto gestire l’ampio vantaggio.

Il tabellino

Virtus Imola – Blacks Faenza 62-77 (10-26; 28-42; 52-58)

VIRTUS IMOLA: Masciarelli, Dalpozzo 3, Aglio 2, Morara 2, Magagnoli 8, Morina 4, Chiappelli 2, Alberti ne, Barattini 13, Balciunas 12, Ohenhen 16, Vannini ne. All.: Regazzi
BLACKS FAENZA: Galassi 12, Papa 7, Siberna 11, Vico 9, Naccari, Poggi 12, Ballarin, Petrucci 4, Santandrea, Aromando 12, Tomasini ne, Pastore 10. All.: Garelli

Arbitri: Rezzoagli – Mammola

NOTE. Tiri da 2: IM: 14/30, FA: 18/43; Tiri da 3: IM: 8/32, FA: 9/21; Tiri liberi: IM: 10/15, FA: 14/21; Rimbalzi: IM: 38, FA: 42.