RAVENNA CALCIO - PROGRESSO 0-0. Varriale Antonio

Portiere ospite sugli scudi al Benelli

Non riesce al Ravenna di inanellare la settima vittoria casalinga consecutiva, ma ancora una volta l’attenzione difensiva permette ai giallorossi di muovere la classifica e mantenere il primato.

Il Ravenna decimato da infortuni e squalifiche viene respinto da un Progresso attento e determinato che trova in Bizzini un ultimo baluardo difensivo decisamente sopra le righe, la sua parata su Sabbatani vale un punto preziosissimo in chiave salvezza.

Formazione quasi obbligata per Gadda che lancia dal primo minuto Calandrini a colmare la “quota” lasciata libera dallo squalificato Marino.  Ospiti guidati dal grande ex Selleri partono subito forte e ci vuole tutto il mestiere di Esposito per bloccare Matta lanciato in contropiede. Di nuovo ospiti pericolosi con Rossi che si accentra dalla sinistra e tira a rientrare, ottimo Cordaro ad allungare una pericolosa traiettoria. Gadda con un paio di spostamenti dei suoi risistema le cose ed il Ravenna riprende in mano il pallino del gioco, ci prova prima Sabbatani dalla distanza ma rimpallato. Pochi minuti dopo apertura di Alluci per Mancini che converge e tira dal limite, conclusione potente che però difetta di mira. A cavallo della mezz’ora grande opportunità, fuga di Sabbatani sulla destra e palla al bacio per Tirelli, prodigioso Bizzini a chiudere lo specchio al capocannoniere giallorosso.

Dopo una conclusione pericolosa dal limite di Selleri che sibila a fil di palo è di nuovo Bizzini a rendersi protagonista in un duello personale con Tirelli che, ben smarcato da Alluci, conclude ad incrociare trovando pronto il portiere ospite. Allo scadere su corner di Alluci prova a coordinarsi Sabbatani ma la conclusione sotto misura è nuovamente preda di Bizzini. Nella ripresa il Ravenna, che dovrà fare a meno anche di Campagna, toccato duro sul polpaccio dolorante, riparte alla ricerca del gol. Ci prova prima con Sabbatani che incorna alto su cross di Boccardi, poi con Mancini che manca la conclusione a pochi metri dalla porta del Progresso dopo un piazzato di Alluci. Al 78’ l’incantesimo sembra spezzarsi con Sabbatani che lavora magistralmente un pallone a centro area e conclude a botta sicura, ma oggi Bizzini è insuperabile e sfodera un altro intervento eccezionale allungando in corner. Ravenna che ci prova anche al 85’ con Tirelli, ma la conclusione non centra lo specchio, mettendo così fine alla classica partita dove la palla “non vuole entrare” e mandando le squadre a casa spartendosi la posta in palio.

I giallorossi mantengono invariato il margine in classifica sulla seconda che adesso è il Lentigione e, in attesa dei rientri degli squalificati, possono farsi forte di una solidità difensiva che continua ad essere una costante a prescindere degli interpreti, con quello di oggi sono infatti 8 su 14 le gare senza subire gol.

IL TABELLINO

RAVENNA FC – PROGRESSO 0-0

RAVENNA FC: Cordaro, Gobbo, Tirelli, Campagna (46’ Campagna), Sabbatani (72’ Varriale), Boccardi, Mancini, Sare, Calandrini (59’ Vinci), Esposito, Alluci. A disposizione: Rossi, Cortesi, Ravaglia, Spezzano, Zattini, Drapelli. Allenatore: Massimo Gadda

PROGRESSO: Bizzini, Baccolini (46’ Dal Monte), Cocchi M. (72’ Ghebreselassie), Hasanaj, Rossi, Selleri, Barbieri (67’ Di Piedi), Biguzzi, Corzani (85’ Cocchi S.), Mele, Matta (72’ Cancello). A disposizione: Cheli, Ballanti, Ferraresi, Pinelli. Allenatore: Matteo Vullo

AMMONITI: Baccolini, Bizzini, Campagna, Selleri, Corzani, Boccardi

Recupero: 1’ e 4’