Il match al Benelli

Terminata la sosta per il Ravenna è tempo di rituffarsi nel campionato con un impegno tutt’altro che agevole, al Benelli infatti è atteso il Lentigione. Gli emiliani sono una squadra che è sempre stata ai vertici del campionato di serie D e che negli ultimi anni ha rappresentato una sorta di bestia nera per i giallorossi, espugnando il Benelli nelle ultime due partita disputate ed estromettendo il Ravenna dagli ultimi playoff.

A distanza di una stagione il Ravenna si presenta alla sfida occupando la testa della classifica ma il Lentigione non è tanto distante, a soli 9 punti sotto è ancora in piena lotta per un posto nella post season.

Una partita che quindi si prospetta ancora più stimolante per gli uomini di Gadda che davanti al proprio pubblico vorranno tornare a vincere dopo l’immeritato scivolone contro il Fanfulla e continuare a coltivare questo inatteso primato che stanno portando avanti dalla prima gara di campionato.

Avere la meglio della squadra allenata da Paolo Beretti non sarà facile, il Lentigione ha un rendimento migliore in trasferta che in casa ed ha una rosa di tutto rispetto con giocatori che conoscono la categoria come le proprie tasche e che sono ormai delle certezze.

L’estro di Nanni, la rapidità di Sala e la vena realizzata di Formato sono i punti di forza di una squadra che soprattutto in attacco ha le armi per impensierire la retroguardia giallorossa.

Per questa emozionante sfida Massimo Gadda può sorridere avendo a disposizione l’intera rosa ad eccezione dello squalificato Sabbatani, una profondità di organico che dovrà essere un arma in più anche a gara in corso per riuscire ad andare oltre questo complicato ostacolo.

Nel prepartita il tecnico giallorosso si è soffermato sulla qualità degli avversari: “Abbiamo lavorato bene in questi 15 giorni, pensiamo di avere sfruttato bene questa sosta ed i ragazzi in allenamento stanno dando risposte molto positive. Lentigione ormai è una realtà consolidata di questo campionato, ci aspetta una partita difficile contro una delle squadre migliori di questo campionato. E’ una squadra di categoria con un attacco molto forte e che ha un ottimo andamento fuori casa, quindi sarà un avversario molto insidioso.”