Delicata trasferta contro la squadra più in forma del campionato

Sarà una partita non semplice quella che affronteranno i giallorossi allo stadio Guazzelli che temporaneamente ospita le partite del San Giuliano City.

La squadra lombarda infatti è in netta ripresa dopo un avvio di stagione da incubo che la vedeva inchiodata nei bassifondi della classifica dopo che in estate i proclami erano quelli di passare solo una stagione di passaggio tra i dilettanti.

La rosa dei giallo verdi infatti è stata creata per tentare immediatamente di vincere il campionato, potendo contare su elementi con centinaia di presenze in categorie superiori come Bruzzone, Palesi, Salzano, Cogliati e giovani di sicuro avvenire come Atzeni o Mian. Nonostante questo l’avvio della corazzata non è stato dei migliori ed è stato necessario rimettere alla guida Andrea Ciceri per invertire la rotta. Ora il San Giuliano arriva alla gara con molte più certezze rispetto alla sconfitta dell’andata al Benelli ed è in netta risalita anche in classifica, rilanciandosi in chiave playoff grazie a nove risultati utili consecutivi.

Ravenna che arriva al match reduce dalla dolorosa sconfitta contro il Lentigione, ma forte di un primato in classifica che deve dare forza alle certezze fin qui maturate dalla truppa di Massimo Gadda.

Per potere uscire da questo scontro con punti utili per alimentare questa classifica servirà il Ravenna migliore possibile, con quella caparbietà, quell’aggressività e quell’attenzione difensiva che ne avevano fatto la migliore difesa d’Italia. La rosa a disposizione è al completo, eccezion fatta per i due squalificati: Sabbatani che rientrerà a disposizione contro il Victor San Marino e Diallo che per la gomitata sul finale della partita contro il Lentigione è stato sanzionato con due giornate di stop forzato.

Il peso dell’attacco sarà quindi tutto sulla coppia Tirelli-Pavesi, coppia che nel girone di andata ha issato la squadra in alto in classifica e con un Varriale pronto a subentrare per creare scompiglio con la sua rapidità ed i suoi dribbling.

Massimo Gadda nella conferenza stampa preparativa non è apparso preoccupato per lo stop casalingo: “Nel corso di un campionato è naturale che ci possano essere momenti di difficoltà. Domani affrontiamo una squadra in grande salute, forse una delle più forti del campionato in questo momento. Sappiamo che sarà un impegno difficile, ma andiamo a giocarcela consapevoli che non sarà decisiva e che ci saranno altre dieci partite dopo questa. Il San Giuliano City era tra le favorite, è partita male ma si sta riprendendo e viene da 9 risultati utili consecutivi e questo la dice lunga sul loro valore, ma noi abbiamo le armi per giocarcela alla pari.”