Consar Ravenna
Consar Ravenna

La compagine ravennate deve vincere oggi al Pala De Andrè per portare la Yuasa Battery a gara3 e tenere vivo il sogno della finale

La prima gara di semifinale, giocata giovedì sera, ha ribadito la qualità e la forza della Yuasa Battery Grottazzolina e la sua superiorità in questa stagione nei confronti della Consar, condannata alla terza sconfitta in altrettante sfide disputate. Ma l’altissimo livello di gioco espresso nel primo set, vinto con merito e con un ragguardevole 78% in attacco, e la caparbietà con cui nel secondo, perso sul filo di lana, hanno tenuto nel  mirino gli avversari, dicono che Goi e compagni hanno la possibilità di sottrarsi al pronostico sfavorevole e le carte in regola per tenere aperta questa serie di semifinale playoff. 

Oggi pomeriggio alle 18, al Pala De Andrè, servirà solo la vittoria in gara2 alla formazione di Bonitta per rimandare tutto allo spareggio di mercoledì prossimo e tenere vivo il sogno di approdare in finale.

“Siamo con le energie al lumicino e il tempo per recuperare è poco – osserva il coach della Consar -: già nel terzo set di giovedì abbiamo cominciato a perdere energie mentre loro sono cresciuti e siamo andati in difficoltà, anche perché abbiamo cominciato a sbagliare tanto al servizio. Con così poco tempo tra una gara e l’altra è molto difficile dire quanta benzina avremo oggi. Dipenderà molto dalla testa che dovrà funzionare ed essere lucida per compensare la poca brillantezza e poi di là dalla rete bisogna che ci sia una squadra che ti lascia lavorare un pò. Ogni partita e ogni set raccontano cose che bisogna analizzare con calma. Dobbiamo sicuramente recuperare energie nervose sapendo che se giochiamo con margini di errori minori siamo lì con loro“.

Ravenna punta sulla spinta anche del proprio pubblico per portare la capolista del campionato a gara3. Per il match di oggi, è annunciata la presenza di delegazioni delle squadre del settore giovanile del club ravennate, che poi ha invitato a questo importante appuntamento agonistico le società pallavolistiche del territorio provinciale. L’entusiasmo della piazza marchigiana, che sogna una storica promozione in SuperLega, si riflette anche nell’organizzazione della trasferta in Romagna, dove è attesa una cinquantina di sostenitori della Yuasa. La partita di oggi sarà trasmessa in diretta gratuita su Volleyballworld e in differita sul canale 78 di TR Sport mercoledì 17 aprile alle 15 in differita su canale 78 di TeleRomagna. Arbitrano Denis Serafin di Padova e Maurina Sessolo di Fontanelle.