I giallorossi chiudono in bellezza la stagione dopo aver festeggiato la salvezza 7 giorni fa, i Blacks si qualificano comunque ai playoff: l’avversaria sarà la Libertas Livorno

Si chiude in bellezza la stagione dell’OraSì Ravenna, che vince il derby a Faenza 76-88 e festeggia al meglio la salvezza ottenuta 7 giorni fa.

I giallorossi, che avevano vinto anche la gara di andata, dominano la partita grazie a un secondo quarto straripante da 35 punti. Faenza paga soprattutto da una serata da dimenticare al tiro da 3 punti (3/31), oltre ad una difesa non sempre attenta. Nel secondo tempo la reazione dei padroni di casa che accorciano lo svantaggio fino 74-81 al 36’, ma l’OraSì è brava a segnare i canestri decisivi e a vincere con pieno merito.

De Gregori è il miglior realizzatore con 22 punti (4 triple); 17 per Paolin e Bedetti tra gli ospiti, 15 per Begarin per i Raggisolaris.

Faenza ai playoff

Faenza, che aveva già in tasca la qualificazione playoff, chiude settima nel Girone B (anche una vittoria non avrebbe cambiato gli scenari visto che Mestre ha vinto a Lumezzane) e affronterà quindi la Libertas Livorno, formazione arrivata seconda nel girone A. La serie inizierà in Toscana nel week end del 4/5 maggio e ad inizio settimana sarà reso noto il calendario. Questo il tabellone play off dei faentini: Roseto – Sant’Antimo; Gema Montecatini – Fabriano; Libertas Livorno – Blacks; Jesi – Bakery Piacenza.

Il tabellino

Blacks Faenza – OraSì Ravenna 76-88 (23-21; 36-56; 55-71)

BLACKS FAENZA: Galassi 2, Papa 11, Poletti 14, Siberna 2, Vico 5, Naccari ne, Poggi 11, Ballarin, Bendandi ne, Petrucci 6, Pastore 10, Begarin 15. All.: Garelli
ORASI’ RAVENNA: Uljarevic 8, Galletti ne, Allegri ne, Panzini 3, Ferrari, Paolin 17, Onojaife 1, Bedetti 17, Brunetto 8, Dron 12, De Gregori 22, Laghi. All.: Bernardi

Arbitri: Scaramellini – Zanelli

Note. Tiri da 2: Faenza: 28/44, Ravenna: 15/29. Tiri da 3: Faenza: 3/31, Ravenna: 10/24. Tiri liberi: Faenza: 11/16, Ravenna: 28/33. Rimbalzi: Faenza: 38 Ravenna: 35.