All’Hotel Castello di Castel San Pietro il giornalista ha presentato il suo “Suite 200” dedicato all’ultima notte del pilota brasiliano

Tanta, tantissima gente accalcata negli spazi dell’Hotel Castello di Castel San Pietro Terme. Sin da un’ora prima le sedie si sono andate riempiendo per accogliere Giorgio Terruzzi, decano dei giornalisti della Formula Uno, che a trent’anni dalla scomparsa di Ayrton Senna e Roland Ratzenberger sul circuito di Imola nel Gran Premio di San Marino, ha incontrato i fan che non hanno mai dimenticato il pilota brasiliano nel luogo in cui passò l’ultima notte, nella Suite 200 dell’Hotel. La camera da il titolo al suo libro, uscito nel 2014 e rivisto proprio quest’anno con una nuova prefazione. Più di un’ora di racconti, aneddoti e ricordi della sua esperienza professionale al fianco del tre volte campione del mondo che verrà ricordato in una due giorni di grandi eventi a Imola. Potete vedere la nostra intervista come di consueto sul nostro canale Youtube