Grande prestazione nonostante l’assenza di Poletti: è 61-56

Prestazione da applausi per i Blacks, che superano la Libertas Livorno guadagnando la decisiva gara 5 in programma mercoledì alle 20.45 a Livorno, dove in palio ci sarà la semifinale. I Raggisolaris giocano una gara di grande carattere e di lucidità, in cui tutti danno un decisivo contributo, non facendo sentire l’assenza di Poletti, out per l’infortunio al polpaccio di gara 3. Fondamentale è stata ancora la spinta di un PalaCattani bollente e vestito a festa con un vero spettacolo sugli spalti.

La partita

I Blacks iniziano con il giusto atteggiamento soffrendo però Fantoni sotto canestro, ma ci pensa Poggi a regalare l’11-10 iniziando la sua sontuosa partita in attacco (7 punti per lui nel primo quarto e 13 totali) e in difensa (8 rimbalzi) poi è Vico a segnare il canestro de l5-12 del primo riposo. I Raggisolaris sono in fiducia e a suon di triple firmate da Galassi toccano in quattro occasioni il vantaggio in doppia cifra, ma sul 34-24, Livorno piazza un break di 8-0, arrivando all’intervallo sotto 32-34. La brutta notizia del primo tempo sono però i tre falli di Papa e di Poggi.

Questo scatto della Libertas riporta il match sul copione già andato in scena nelle prime tre sfide ed infatti inizia una lotta punto a punto dove prevalgono le difese. Faenza prova l’allungo sul 48-44, ma viene subito ripresa. Ci pensano allora Papa con due triple pesantissime per il 55-48 e una grande difesa che concede i primi punti soltanto dopo 5’ del quarto. Il problema è che Faenza non approfitta delle basse percentuali degli avversari e si trova avanti soltanto 55-50. Galassi dalla lunetta firma il 57-50, Ricci accorcia per il 57-53, e Poggi e Siberna conquistano liberi preziosi, trasformati in quattro punti per il 61-53. Livorno sbatte contro la difesa romagnola e così i Blacks possono gestire il cronometro e il vantaggio fino alla sirena finale.

Il tabellino

Blacks Faenza – Akern Livorno 61-56 (15-12; 34-32; 49-48)

BLACKS FAENZA: Ndiaye ne, Galassi 13, Papa 9, Poletti ne, Siberna 4, Vico 7, Naccari ne, Poggi 13, Ballarin, Petrucci 4, Pastore 1, Begarin 10. All.: Garelli
AKERN LIVORNO: Buca, Bargnesi 7, Fratto 2, Williams 7, Fantoni 12, Vicenzini ne, Tozzi 11, Ricci 9, Madeo ne, Saccaggi 1, Allinei 7, Lucarelli ne. All.: Andreazza

Arbitri: Agnese – Roberti

Note. Tiri da 2: Faenza: 14/36, Livorno: 12/36. Tiri da 3: Faenza: 7/24, Livorno: 7/31.Tiri liberi: Faenza: 12/14, Livorno: 11/16. Rimbalzi: Faenza: 41, Livorno: 47.
Uscito per falli: Fantoni