Ravenna Fc - Tirelli
Ravenna Fc - Tirelli

Gadda: “Ce la giocheremo fino alla fine”

Ultimo atto della stagione al Benelli per la finale playoff che vedrà di fronte Ravenna e Corticella, con gli ospiti alla seconda finale consecutiva. Sarà una partita sicuramente diversa da quelle viste in campionato quando, in entrambi i casi, i giallorossi ebbero nettamente la meglio dei rivali. Il fascino della gara secca e le diverse motivazioni però possono cambiare le carte in tavola.

Da una parte gli uomini di mister Miramari, autori di un altro campionato sopra le righe che, dopo avere cambiato molto in estate, hanno trovato in Trombetta il bomber capace di trascinarli nuovamente ad una inattesa finale playoff. Per una squadra che già è poco abbonata al pareggio, solo 3 in stagione, giocare a mente completamente sgombra potrà sicuramente essere un vantaggio.

In casa giallorossa le motivazioni sono diverse, da un lato sicuramente ci sarà la voglia di concludere nel migliore dei modi questo esaltante campionato, rovinato solo dal pasticcio Pistoiese, e di regalare l’ultima soddisfazione al tifo giallorosso che ha calorosamente sostenuto la squadra sia in casa che in trasferta, dall’altro volere mantenere aperta una finestra per un eventuale ripescaggio in serie C, difendendo la migliore posizione possibile nella graduatoria della serie D. Al momento coefficienti alla mano solo il Siracusa si posizionerebbe davanti al Ravenna in caso di vittoria di entrambe le finali.

Per questa finale Gadda potrà contare su tre rientri importanti, in primo luogo rientra dalla squalifica Esposito pronto a tornare a guidare la difesa, inoltre Nappello ha smaltito il problema al flessore e si è regolarmente allenato in settimana, candidandosi per una maglia dal primo minuto, rientrato anche Magnanini rientra nella lista convocati, anche se non in perfette condizioni. Qualche noia per Agnelli che ha una frattura alla mano che precauzionalmente lo terrà fuori dalla gara ed Alluci che ha un dolore alla caviglia che lo tormenta da qualche settimana e si accomoderà in panchina.

Le dichiarazioni di Massimo Gadda prima dell’ultimo sforzo della stagione: “E’ una squadra che gioca un calcio buonissimo, molto offensivo e le reti segnate lo testimoniano. Subiscono anche tanti gol ma è una filosofia di gioco che ha pagato perché questa squadra è alla seconda finale playoff consecutiva, quindi è giusto fare i complimenti alla società ed all’allenatore per quanto fatto in questi due anni. Sarà dura per noi, ma sarà dura anche per loro certamente, soprattutto se centreremo la prestazione come abbiamo fatto tante volte. Abbiamo voglia di chiudere bene questa stagione e ce la giocheremo fino alla fine”.