I rappresentanti del Comune ravennate hanno incontrato alcuni degli organizzatori del carnevale della località tedesca, trattando vari temi legati, soprattutto, al turismo

In questi giorni, a Cervia, è presente una delegazione degli organizzatori del carnevale di Colonia, città tedesca che sostiene un gemellaggio, per quanto riguarda l’evento appena citato, col carnevale di Gambettola, paese in provincia di Forlì-Cesena. Il gruppo tedesco ha approfittato di questa visita in Romagna per incontrare vari attori del turismo, tra cui Massimo Medri, sindaco di Cervia, e Michela Brunelli, assessore agli eventi della città del sale; sia per promuovere uno scambio culturale col carnevale di Gambettola, sia per attivare un progetto di promozione turistica della città di Cervia.

L’incontro, per Cervia, ha portato numerosi vantaggi. Primo tra tutti, questa visita, rappresenta un’occasione molto importante per mantenere e per approfondire lo scambio ed il rapporto con Colonia, una delle città della Germania strategiche per il nostro bacino turistico tedesco. Inoltre, anche la collaborazione tra i Comuni di Cervia e di Gambettola si è rivelata fondamentale per l’incontro col gruppo di Colonia, così da valorizzare e da proporre, nel mercato turistico teutonico, i loro territori e le loro peculiarità ed eccellenze. Infine, l’incontro ha fatto da spartiacque a nuove progettualità turistiche, che coinvolgeranno sia tutte e tre le tre località (Colonia, Cervia e Gambettola), sia la destinazione Romagna.

Tra i presenti all’incontro, oltre a Medri e alla Brunelli, figuravano Christoph Kuckelkom e Katia Kuckelkorn, presidente del comitato organizzatore del carnevale di Colonia; Holger Kirsch e Christina Kirsch, capotreno della sfilata del lunedì delle rose; Ralf Schlegelmilch, membro del direttivo del carnevale; Erich Ströbel, membro del direttivo responsabile per i beni culturali immateriali e ministro degli esteri del comitato organizzatore del carnevale di Colonia; Davide Ricci, presidente di “Gambettola Eventi”; Chiara Astolfi e Claudia Valentini, di “APT servizi”; Renzo Zoffoli, di “Cerviaturismo”; e Daniele Baronio e Rossella Venturelli, di “Feda”.