Presentazione Cervia Archeologica 2024

Il sindaco Medri: “Un nuovo e importante prodotto turistico legato all’archeologia”

Presentato il 5 dicembre a MUSA museo del sale di Cervia il cartellone di “Cervia Archeologica” ovvero il programma di eventi legati all’archeologia che si snoderanno nell’arco dell’anno 2024.

Realizzato per la prima volta lo scorso anno il calendario vede al lavoro diverse realtà locali appassionate di storia locale e di archeologia. Cervia, con un importante lavoro di squadra ha infatti messo a punto un programma di eventi che da gennaio prosegue fino a dicembre 2024 con iniziative che si svolgeranno al chiuso e all’aperto nel periodo di scavi ed oltre.

Il programma propone visite guidate di approfondimento all’area del museo del sale dedicata all’archeologia, mostre e chiacchierate sulle scoperte legate agli studi e scavi archeologici sul territorio, visite all’area degli scavi, open day alle aree degli scavi, momenti di presentazione delle scoperte legate agli studi archeologici e alle campagne di scavo, ma anche laboratori ludico-didattici dedicati ai bambini. Alcuni appuntamenti sono inoltre legati a giornate internazionali dedicate al patrimonio culturale e archeologico quali le Giornate Europee dell’Archeologia (GEA), Giornate Europee del Patrimonio (GEP) e Giornate F.A.I di Primavera.

Partner

La messa a punto del programma è stato un importante lavoro di squadra che ha visto la collaborazione di più partner che lavorano insieme per valorizzare gli studi archeologici che continuano in maniera sistematica sul territorio dal 2019 e valorizzare il tema dell’archeologia sul quale negli ultimi anni Cervia ha lavorato in maniera importante e che ha appassionato cittadini e turisti.

Partner attivi nella realizzazione del programma sono: oltre al Comune di Cervia, MUSA, museo del sale; il Gruppo culturale Civiltà Salinara; UNIBO dipartimento Storia Culture e civiltà; Soprintendenza ABAP Ravenna; Cooperativa Atlantide; Parco della Salina di Cervia; Biblioteca “Maria Goia” e FAI sezione di Ravenna. Altro partner che ha avuto parte importante in questa operazione contribuendo alla preparazione dei pacchetti commerciali da proporre sul portale turistico è la neonata Fondazione Cervia In per il Turismo

TourismA

Il calendario di Archeologia sarà divulgato a TourismA, la fiera internazionale dell’archeologia e del turismo culturale che si svolgerà a Firenze dal 23 al 25 febbraio con il Patrocinio del Ministero della Cultura. Si tratta di una manifestazione di tre giorni, negli spazi prestigiosi del centralissimo Palazzo dei Congressi fiorentino. TourismA oltre ad essere una vetrina espositiva di grande rilevanza, è luogo di divulgazione scientifica e di confronto sulla comunicazione del mondo antico della valorizzazione delle sue testimonianze.

Il materiale di Cervia sarà in distribuzione al pubblico nello spazio promozionale dedicato a cultura e al prodotto a tema archeologico di Visit Romagna che per il quarto anno consecutivo parteciperà alla fiera dell’archeologia con il prodotto Romagna Empire in cui anche Cervia è rappresentata.

“Stiamo lavorando per potenziare un nuovo e importante prodotto turistico legato all’archeologia – dichiara il sindaco Massimo Medri – che si aggiunge al turismo culturale e ambientale, sicuramente segmenti di mercato in forte espansione e ancora con grandi potenzialità. Fanno parte dello Slow Tourism, un modo di viaggiare sempre più diffuso che si contrappone alla fretta che oggi caratterizza le nostre vite e non ci permette di guardarci intorno con serenità per ammirare le bellezze che ci circondano. Cervia con le saline, le pinete, il mare e la sua storia millenaria, è in grado di proporre un’importante rosa di offerte competitive e di grande appeal”.