Dal ritorno di “Ghostbusters” a un film con Favino, fino ad arrivare a varie pellicole drammatiche e a una dedicata ai più piccoli, sono tante le novità in arrivo

“I film, quando vengono completati e visti dalle persone, prendono una propria vita”, così il regista Paolo Virzì esprimeva, in un’intervista, il suo punto di vista sulle pellicole. Di fatto, nel 2019 (l’anno precedente allo scoppio della pandemia da Covid-19), gli italiani che si sono recati in sala sono stati 97.586.858, facendo guadagnare ai botteghini 635.449.774€; segno che questa “tradizione” non si è persa, ma, anzi, sembra avere davanti a sé un futuro roseo. Per questo motivo, vi proponiamo una rassegna di sette film che usciranno nelle sale dei cinema del Belpaese giovedì 18 novembre:


GHOSTBUSTERS – LEGACY

azione

Trevor, Phoebe e la loro mamma sono raggiunti da due notizie tragiche: prima la morte del nonno e poi l’ingiunzione di sfratto. L’univa soluzione che gli resta è caricare in macchina tutto ciò che hanno e trasferirsi nella vecchia fattoria del nonno, sperduta nel nulla, in una zona con terremoti frequenti. La nuova casa, però, è piena di segreti, tra cui strani rilevatori di energia; nascondigli nel pavimento e una curiosa automobile piena di polvere. Regia di Finn Wolfhard, Paul Rudd e Mckenna Grace 


LA PERSONA PEGGIORE DEL MONDO

drammatico

Julie, ragazza norvegese di trent’anni, nonostante abbia provato molti mestieri, non ha ancora scelto la sua strada. La sua vita, però, sembra cominciare quando incontra Axel, fumettista. I due vanno a vivere insieme, ma l’irrequietezza della donna non termina, nonostante l’amore le permetta di scrivere il suo futuro. In questa commedia dall’ironia nordica e dall’afflato romantico, il destino riserverà ai due molte sorprese. Regia di Joachim Trier; con Anders Danielsen Lie, Renate Reinsve e Herbert Nordru


ANNETTE

drammatico e musical 

Henry, stand-up comedian; Ann, cantante di fama internazionale, sono una coppia perfetta, ma con la nascita della figlia Annette, una bimba con un dono unico ed eccezionale, la loro vita cambia. In questo film, una sorta di un inno a ogni forma di spettacolo, c’è poco da ridere e molto da cantare, con lo spettatore, immerso in un’incredibile storia d’amore, sempre a metà tra finzione e realtà. Regia di Leos Carax; con Adam Driver, Marion Cotillard e Simon Helberg


AINBO – SPIRITO DELL’AMAZZONIA

animazione, avventura e commedia 

“Ainbo” è la storia di una ragazzina nata e cresciuta con la sua tribù, sperduta nella foresta Amazzonica. Un giorno scopre che la sua terra è minacciata e che, oltre ai suoi compagni, esistono anche altri umani. Per salvare il suo paradiso incontaminato minato da un gruppo di speculatori, insieme ai suoi amici animali viaggia fino ad arrivare dal più potente spirito dell’Amazzonia, per chiedergli aiuto. Regia di Richard Claus e Jose Zelada; con Elio e le storie tese, Luciana Littizzetto e Ciro Priello


PROMISES

drammatico

“Promises” è un film sceneggiato, diretto, prodotto e coprodotto dall’autrice (in questo caso può definirsi una “tuttofare”) francese Amanda Sthers basandosi sul suo omonimo best-seller internazionale. Al centro una storia d’amore a tempi sfasati, che narra due egoismi contrapposti, col talentuoso Favino che interpreta il ruolo di Sandro. Regia di Amanda Sthers; con Pierfrancesco Favino, Kelly Reilly e Jean Reno


IL POTERE DEL CANE

drammatico

Siamo nel Montana, nel 1925. Una coppia di fratelli, Phil Burbanks, bullo patentato e omofobo e George Burbanks, uomo sensibile che desidera una famiglia, ereditano un grande ranch, che mantengono occupandosi dello spostamento delle mandrie, dell’essicazione delle pelli e dell’addestramento degli uomini di fatica. La relazione tra i due si incrina quando George sposa la vedova Rose, portandola al ranch. Phil inizia a prendere di mira la giovane e suo figlio Peter, tormentandoli in tutti i modi possibili. Regia di Jane Campion; con Benedict Cumberbatch, Genevieve Lemon e Jesse Plemons