Dal film ambientato nel passato con la Kidman alla nuova pellicola d’azione con Pitt, fino ad arrivare a varie commedie, tra cui una di Pieraccioni e una con Banderas, sono tante le novità in arrivo

“I film, quando vengono completati e visti dalle persone, prendono una propria vita”, così il regista Paolo Virzì esprimeva, in un’intervista, il suo punto di vista sulle pellicole. Di fatto, nel 2019 (l’anno precedente allo scoppio della pandemia da Covid-19), gli italiani che si sono recati in sala sono stati 97.586.858, facendo guadagnare ai botteghini 635.449.774€; segno che questa “tradizione” non si è persa, ma, anzi, sembra avere davanti a sé un futuro roseo. Per questo motivo, vi proponiamo una rassegna di sette film che usciranno nelle sale dei cinema del Belpaese giovedì 21 aprile:


THE NORTHMAN

avventura e drammatico

Nel decimo secolo, il giovane Amleth, figlio del re Horwendil, assiste alla morte del padre per mano dello zio Fjölnir. Il ragazzo riesce a fuggire via mare. Tornerà nella sua terra natale solo da adulto e con un unico scopo: vendicare il re Horwendil, uccidendo Fjölnir, e salvare la regina Gudrún, sua madre. Durante il viaggio che lo riporta alle sue origini, Amleth incontra Olga, una giovane a cui il ragazzo rivela il vero motivo per cui sta viaggiando, ossia la sete di vendetta e la riconquista del regno. In lei troverà, così, una valida compagna in questa lotta. Regia di Robert Eggers; con Nicole Kidman, Ethan Hawke e Willem Dafoe


FINALE A SORPRESA

commedia

Lola, una famosa regista, deve dirigere un film su un miliardario intento a lasciare il segno nella storia. Il progetto della pellicola, però, necessitando di attori affermati, porta Lola a contattare due star: il divo Félix, e l’attore del cinema e del teatro impegnato, Iván. Essendo agli antipodi ma entrambi leggende, con un carisma e un ego elevatissimi, devono affrontare delle prove esilaranti che li metteranno a dura prova e che li costringeranno a impegnarsi al massimo per realizzare il film. Regia di Mariano Cohn e Gastón Duprat; con Penélope Cruz, Antonio Banderas e Manolo Solo


IL SESSO DEGLI ANGELI

commedia

Don Simone, il prete di una piccola cappella in difficoltà, non sa come avvicinare alla fede i ragazzi, sempre più presi dai social. Un giorno, il sacerdote scopre di aver ereditato un’attività molto redditizia a Lugano e, convinto di poter aiutare la sua comunità con questo denaro, si reca in Svizzera. Una volta arrivato, scopre che l’attività è un bordello, facendo presto svanire i sogni inerenti alla sua chiesa. A questo punto, in soccorso a don Simone, sempre più confuso, arriverà una persona, che lo aiuterà a chiarirsi le idee. Regia di Leonardo Pieraccioni; con Leonardo Pieraccioni, Sabrina Ferilli e Marcello Fonte


THE LOST CITY

azione, avventura e commedia

Loretta, scrittrice di successo, ambienta le sue storie, con protagonista Dash, un eroe belloccio, in luoghi esotici. Un giorno, mentre la donna è in tour, viene rapita da Fairfax, un miliardario convinto che la scrittrice conosca il modo per trovare il tesoro nascosto, citato in una storia. Il modello Alan, protagonista dei romanzi, vuole essere un eroe anche nella realtà: per salvare Loretta, quindi, inizia a cercare l’oro prima di Fairfax; vivendo, così, un’avventura bizzarra, tipica di quelle narrate dalla scrittrice. Regia di Aaron e Adam Nee; con Sandra Bullock, Daniel Radcliffe e Brad Pitt


HOPPER E IL TEMPIO PERDUTO

animazione e fantasy

Hopper, una lepre giovane e coraggiosa, ha due sogni: vuole sia essere accettato da tutti, sia diventare un grande avventuriero come il re Peter, il suo padre adottivo. Quando Lapin, suo zio, il “cattivo” del regno, scappa di prigione e minaccia di cacciare Peter, Hopper si dimentica di ogni paura e decide di imbarcarsi in una corsa contro il tempo insieme alla tartaruga Abe, suo sarcastico aiutante e amico, e alla puzzola Meg, una spericolata esperta di arti marziali. L’obiettivo è sia fermare le mire dello zio, sia scoprire la sua vera natura di lepre un po’ “speciale”; in un’avventura ricca di emozioni che mette al centro la crescita e l’amicizia. Regia di Ben Stassen; con Joe Ochman


GLI AMORI DI SUZANNA ANDLER

drammatico

Suzanna è una donna appartenente all’alta borghesia che conduce una vita agiata. È sposata con un ricco d’uomo d’affari, ma il matrimonio è tutt’altro che felice, dato che il marito le è infedele.
Volenterosa di prendersi una pausa dalla sua vita abbastanza monotona, la donna si reca in una villa per le vacanze in una spiaggia della riviera, dove va di solito con la famiglia nel periodo estivo. Suzanna, però, non è sola, dato che con lei c’è Michel, il suo amante che rappresenta, per lei, sia la via di fuga dalla trappola del matrimonio, sia un abbandono dolce al desiderio. La donna inizierà, così, a mostrare ogni sua sfaccettatura, tra solitudine, dubbi, desiderio di libertà, scelte giuste, scelte errate e, soprattutto, amore. Regia di Benoit Jacquot; con Charlotte Gainsbourg, Niels Schneider e Nathan Willcocks