Da un film biografico sulla Holiday al ritorno del doctor Strange, fino ad arrivare a una commedia con Greg e Banfi, a una pellicola horror e all’esordio alla regia della Gerini, sono tante le novità in arrivo

“I film, quando vengono completati e visti dalle persone, prendono una propria vita”, così il regista Paolo Virzì esprimeva, in un’intervista, il suo punto di vista sulle pellicole. Di fatto, nel 2019 (l’anno precedente allo scoppio della pandemia da Covid-19), gli italiani che si sono recati in sala sono stati 97.586.858, facendo guadagnare ai botteghini 635.449.774€; segno che questa “tradizione” non si è persa, ma, anzi, sembra avere davanti a sé un futuro roseo. Per questo motivo, vi proponiamo una rassegna di sette film che usciranno nelle sale dei cinema del Belpaese giovedì 5 maggio:


GLI STATI UNITI CONTRO BILLIE HOLIDAY

biografico e drammatico

Billie Holiday è una leggendaria cantante blues e jazz che, con la sua voce e col suo stile, ha contribuito a formare la musica popolare americana. Il film narra un episodio chiave della sua vita: nel 1939, infatti, la cantante compose “Strange fruit”, una canzone che condannava il linciaggio dei neri negli USA. Il pezzo riscosse molto successo ma, da quel momento in poi, Billie viene presa di mira sia dal dipartimento federale dei narcotici, di nascosto, sia dall’FBI, legando la sua tossicodipendenza a motivi razziali. Il governo, infatti, riteneva quella canzone una minaccia in grado di far scoppiare la rabbia dei neri americani. Inoltre, il film evidenzia alcuni aspetti della relazione tra Billie e Jimmy, l’agente che doveva seguirne i movimenti. Regia di Lee Daniels; con Andra Day, Trevante Rhodes e Natasha Lyonne


DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA

azione e fantasy

Il doctor Strange, il personaggio creato da Lee e da Ditko, comparso nell’universo “Marvel” nel 1963, è tornato. Strange, il suo amico Wong e Scarlet witch, soprannominata Wanda, devono affrontare l’immensità del multiverso, un concetto ancora abbastanza sconosciuto. Grazie all’aiuto di nuovi alleati mistici, Strange farà fronte alle realtà alternative del multiverso, che si riveleranno sia sconvolgenti che pericolose. Lo scopo di questa ardua missione, però, è solo uno: sconfiggere un nemico misterioso. Regia di Sam Raimi; con Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen e Benedict Wong


VECCHIE CANAGLIE

commedia

Sei anziani, essendo ospiti di una casa di riposo, trascorrono i giorni insieme. All’improvviso, la proprietaria dell’edificio, senza preavviso, decide di metterlo all’asta, avvalendosi, tra l’altro, di una vendita truccata. I sei anziani, vedendo svanire la loro quotidianità, si uniscono ancora di più e decidono di mettersi all’opera per salvare la casa di riposo. Mentre si battono per la causa devono affrontare pericoli e situazioni poco legali, riscoprendosi più giovani e più vitali di quanto credessero. Regia di Chiara Sani; con Lino Banfi, Greg e Andy Luotto


TAPIRULÀN

drammatico

La venticinquenne Emma, lavora come consulente online mentre si allena correndo sul suo tapis roulant. Da molto tempo, la donna sta vivendo in maniera precaria e, correndo ogni giorno, è convinta che possa dimenticare il suo passato. Ogni sua ambizione però, è interrotta quando, nella sua vita, irrompe la sorella che, chiedendole una cosa, mettere a rischio il suo instabile equilibrio. I ricordi che Emma aveva lasciato da parte tornano a tormentarla e, stavolta, la donna è costretta ad affrontarli tutti. Regia di Claudia Gerini; con Claudia Gerini, Claudia Vismara e Stefano Pesce


THE BUNKER GAME

horror

Un gioco di ruolo in live action, in procinto di essere svolto, viene interrotto dopo che sono successi diversi e misteriosi incidenti. Mentre tutti i giocatori lasciano il bunker, il luogo in cui si sta giocando la partita, lo staff decide di non abbandonare il posto, restandoci per indagare su Greg, un uomo scomparso. Greg, però, non è uno qualunque, bensì è l’ideatore del gioco. Regia di Roberto Zazzara; con Gaia Weiss, Lorenzo Richelmy e Mark Ryder


SETTEMBRE

drammatico

Durante il periodo settembrino, tre persone si rendono conto, all’improvviso, che la vita che stanno vivendo non è quella che avevano sempre desiderato. Il tempo, però, è dalla loro parte, e il sogno che custodiscono nel cassetto è ancora realizzabile. Per questo motivo, i tre protagonisti iniziano a cercare la felicità. Al ritorno dalle vacanze, Maria viene notata dal ragazzo che le piace che, tramite un suo amico, le chiede se vuole incontrarlo. Sebbene la proposta non sia molto romantica, Maria accetta subito, trascorrendo un intero pomeriggio, pieno di sorprese, con la persona che ha sempre amato. Francesca, la mamma dell'”uomo angelo” di Maria, sta cambiando la prospettiva sulla sua vita, avvicinandosi sempre di più a Debora, una sua cara amica Debora, con cui sta nascendo un rapporto nuovo, autentico e, finora, sconosciuto. Questo nuovo sentimento, lo confessa al suo medico Guglielmo che, da quando la moglie l’ha lasciato, vive come bloccato in una bolla, mantenendo un unico contatto, Ana, una prostituta che frequenta. Nonostante tante difficoltà, la ragazza, con pragmatismo, è riuscita ad andare avanti. La notizia di un flirt tra lei e un ragazzo del quartiere e i racconti di Francesca, danno a Guglielmo un nuovo punto di vista sulla vita, facendolo risvegliare dal torpore. Per la prima volta, il dottore si sente in grado di cambiare totalmente la sua esistenza. Regia di Giulia Steigerwalt; con Fabrizio Bentivoglio, Barbara Ronchi e Thony